Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Papa Francesco riceve la maglia del Genoa: il dono del regista Ignazio Oliva

Oliva, genovese, ha incontrato il papa per il lavoro svolto nel documentario Tutto il mondo fuori, ambientato in carcere

Genova. La maglia rossoblù con tanto di nome sulla schiena: Francesco.

Jorge Mario Bergoglio, papa Francesco, ha ricevuto oggi un dono speciale dal regista Ignazio Oliva: la maglia del Genoa.

Il dono in occasione dell’incontro dell’attore genovese con il santo padre legato a uno dei suoi ultimi lavori, in questo caso in veste di regista di documentari. La foto che immortala papa Francesco con in mano la maglia del Grifone è stata pubblicata su Facebook dallo stesso attore e regista.

Oliva ha girato “Tutto il mondo fuori” all’interno del carcere “Due Palazzi” di Padova (una produzione dell’Officina della Comunicazione).

La comunità protagonista del documentario è la medesima che, per volere proprio di papa Francesco, ha composto le meditazioni della via Crucis del Venerdì Santo di quest’anno. Le riprese sono terminate poco prima del lockdown imposto dall’emergenza sanitaria.

Dai racconti e dalle testimonianze del direttore, degli agenti di polizia penitenziaria e dei detenuti emergono difficoltà, sfide e speranze. La guida, all’interno del carcere è il cappellano don Marco Pozza.

Proprio Oliva, in un’intervista a Vatican News, raccontava che l’idea è nata dopo un evento a cui aveva partecipato nel carcere Regina Coeli. “Sono andato in quel carcere a leggere dei discorsi pronunciati da Papa Francesco ai detenuti. È stato un incontro molto toccante”.