Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Paolo Pescetto approda alle Zebre

Il mediano d’apertura raggiunge altri due genovesi nella squadra parmense

Più informazioni su

Grande soddisfazione per il mondo della palla ovale genovese che vede un altro dei suoi “figli” approdare in una delle migliori squadre italiane. Paolo Pescetto infatti è stato selezionato dalle Zebre di Parma, dove troverà altri due liguri come il capitano Tommaso Castello e l’ala Pierre Bruno. I tre giocatori sono tutti scuola Cus Genova, ma la storia di Pescetto, nato nel 1995 è tutta votata al rugby.

Da giovanissimo, dopo le giovanili nei cussini, fu costretto ad emigrare in Francia, a Narbona dove disputò tre stagioni crescendo esponenzialmente. La sua evoluzione gli valse la chiamata del Calvisano dove si cuce il tricolore sul petto trovando sempre più spazio. Anche lui quest’anno ha dovuto fermarsi per il Covid, nonostante ciò lui era riuscito a strappare la prima presenza con la maglia dei parmensi prima dello stop.

Per ora le squadre di rugby si allenano senza contatti, e la previsione attuale vede la possibilità di terminare il torneo nazionale nella migliore delle ipotesi in agosto. Il giovane mediano d’apertura ha dichiarato sul sito della società emiliana: “Una volta tornato a giocare in Italia, uno dei miei obiettivi era riuscire ad entrare a far parte delle Zebre. Ora che ce l’ho fatta sono contentissimo, ma soprattutto sono molto desideroso di allenarmi e di integrarmi in questo gruppo che mi è subito parso molto affiatato. Darò sempre il massimo e spero di poter presto dimostrare il mio vero valore in campo!”