Quantcast
Roggia lorenzi

Nuovo ponte, sotto al cantiere il “giallo” delle tubature senza padrone

Non c'è modo di risalire all'ente proprietario. La struttura commissariale procederà alla rimozione entro 10 giorni

Generica

Genova. E’ stato pubblicato nella sezione “amministrazione trasparente” della struttura commissariale per la ricostruzione del viadotto Polcevera l’avviso relativo al rinvenimento di quattro tubazioni durante i lavori per l’adeguamento idraulico della Roggia Lorenzi.

“Queste utenze non risultano segnalate nel sistema “catasto sottoservizi” informatico del Comune di Genova e sulle tubazioni non sono visibili segni esteriori di riconoscimento che possano ricondurre a società o enti proprietari”, spiegano dalla struttura. Della questione sono già stati interessati i principali enti gestori, ma nessuno ha rivendicato la proprietà delle quattro tubazioni.

Si rende però necessario procedere con la massima urgenza alla rimozione dei tubi e del loro contenuto per poter procedere al ripristino della Roggia Lorenzi.

[tag name=”nuovo ponte”]

Trascorsi 10 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso sul sito istituzionale, senza aver ricevuto rivendicazioni di proprietà da parte di terzi, il Commissario Straordinario per la Ricostruzione darà corso alle lavorazioni di rimozione delle tubazioni e del loro contenuto.

Più informazioni