Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nuovo ponte, prime gettate della soletta: due settimane per 8.000 metri cubi di cemento

L'agenda di cantiere annuncia che dalle estremità di levante e poi ponente degli impalcati entreranno in azione le betoniere

Più informazioni su

Genova. Terminati tutti i vari in quota la scorsa settimana, mentre prosegue l’allestimento della “pancia” del ponte – dove vengono collocati tutti gli impianti – in questi giorni prende il via una nuova fase cruciale nella costruzione del viadotto sul Polcevera ovvero il getto di calcestruzzo della soletta sugli impalcati.

Le betoniere del consorzio PerGenova entreranno in azione a partire dalle estremità della struttura, prima dalla galleria di levante e poi da quella di Coronata e inizieranno a colare il cemento per una lunghezza di circa 50 metri per poi attendere l’asciugatura e spostarsi verso il centro del ponte.

La soletta sarà spessa una trentina di centimetri, sopra i quali saranno stesi due strati d’asfalto. 8000 metri cubi di calcestruzzo, quelli impiegati in totale.

L’operazione dovrebbe richiedere tra i 12 e i 15 giorni, salvo impedimenti e problemi legati al meteo. Nel frattempo si prosegue a spostare dall’area del Campasso la grande quantità di detriti del vecchio Morandi e delle case abbattute: le macerie sono adesso stoccate lungo il Polcevera nei pressi dell’area ex Miralanza, coperte da teli bianchi e in vista di essere utilizzate, in futuro, per i lavori propedeutici alla gronda.