Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Meteo, nuova allerta gialla su Genova: da mezzanotte fino alle 12 di domani previsioni fotogallery

La perturbazione di passaggio tornerà a farsi sentire questa notte

Genova. Continua la fase di forte instabilità sulla Liguria; un nuovo peggioramento è, infatti, previsto dalla serata di oggi, lunedì’ 8 giugno, in coerenza con i modelli previsioni già “sondati” ieri.

In base alle nuove previsioni, Arpal ha quindi emanato una nuova allerta gialla per temporali, che interesserà tutta la regione tranne l’imperiese e che scatterà alle 00:00 di martedì 9 giugno per concludersi alle 12 sempre di domani. L’allerta coinvolge i bacini piccoli e medi di tutte le zone

Tra la serata di ieri, domenica 7 e la scorsa notte, forti fenomeni temporaleschi si sono registrati in particolare sul settore centrale della regione. Dalla mezzanotte queste le cumulate più elevate: Genova Begato (stazione comunale) 61.2 millimetri, Pontedecimo 53.4, Genova Geirato 49. Sulle 24 ore (fino alle 8 di oggi), 203 millimetri sono caduti a Isoverde (Campomorone), 190 a Genova Pontedecimo, 180 a Monte Pennello (Genova), 176 a Mele (Genova) 135 a Campo Ligure (Genova). Le cumulate orarie massime: 77 millimetri a Genova Pontedecimo, 74 a Campo Ligure.

Dalla serata di oggi, lunedì 8 giugno, le condizioni meteo saranno nuovamente in peggioramento sulla nostra regione. Torneranno, dunque, le piogge, con i fenomeni che diverranno più intensi tra la tarda serata e le prime ore della notte; l’accentuazione dell’instabilità favorirà rovesci e temporali anche forti, più probabili sul settore centrale della regione. Questa fase instabile che sta caratterizzando in Liguria, la prima decade dell’estate meteorologica 2020, sembra destinata a proseguire anche nella giornata di dopodomani, mercoledì 9 giugno.

Ecco l’Avviso meteorologico Arpal, il prodotto che descrive i fenomeni meteo più intensi previsti per oggi, domani e dopodomani:
OGGI LUNEDI’ 8 GIUGNO: la formazione di un minimo chiuso in quota in lento movimento verso Est mantiene condizioni di instabilità associate a piogge sparse di intensità generalmente debole o moderata, più probabili nell’interno e sui versanti padani. Bassa probabilità di temporali forti con possibili allagamenti localizzati ad opera dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche o di piccoli canali/rii. Possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d’aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti.

DOMANI MARTEDI’ 9 GIUGNO: la Liguria continua a trovarsi nell’occlusione di un sistema frontale con minimo al suolo centrato sul Golfo. Il richiamo di correnti umide e instabili dai quadranti meridionali determina un ulteriore aumento dell’instabilità con alta probabilità di temporali forti, soprattutto sul settore centrale della regione.

DOPODOMANI MERCOLEDI’ 10 GIUGNO: permane una circolazione depressionaria sul Mar Ligure in lento spostamento verso Est nel corso della giornata. Si attendono piogge diffuse soprattutto su BCDE con maggior persistenza dei fenomeni su C dove le cumulate risulteranno significative. Possibili fenomeni temporaleschi localmente forti.

Come di consueto Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta. In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito https://allertaliguria.regione.liguria.it, inviato anche tramite Twitter (segui @ARPALiguria). Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.