Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mascherine e termoscanner, ecco la prima serata in una discoteca della Liguria dopo il coronavirus fotogallery

"La Suerte" di Laigueglia ha inaugurato l'estate del divertimento della nostra regione

Savona. È stato un 20 giugno particolare, quello appena trascorso nella riviera di ponente. Un sabato che ha fatto registrare l’inizio ufficiale dell’estate e, con lei, anche il gradito e atteso ritorno delle discoteche, che in Liguria sono sinonimo di stagione estiva. 

Sembrava prima impossibile, poi molto difficile. Ma alla fine ce l’hanno fatta, con un risultato davvero ottimo. IVG.it e Genova24.it ne sono stati testimoni diretti. 

Ad aprire le danze per prima, nel vero senso della parola, nella nostra Regione, è stata La Suerte di Laigueglia, dove ieri sera si è svolta l’inaugurazione dell’estate 2020, a cui abbiamo preso parte anche noi, spinti dalla curiosità di conoscere la “disco al tempo del Covid” e di condividere impressioni e sensazioni con i nostri lettori. 

Le discoteche ripartono: l'inaugurazione de La Suerte

E le impressioni sono state positive perché il patron de La Suerte, uno dei locali principe della Liguria, è riuscito davvero a coniugare la sicurezza con il divertimento, facendo capire a tutti come questo connubio, seppur difficile, sia possibile. 

Un’organizzazione ferrea e precisa, resa possibile anche grazie, va sottolineato, alla disciplina e alla responsabilità dimostrata dai tanti ragazzi presenti. In coda e distanziati, con mascherina addosso, hanno atteso ordinatamente, in fila, il proprio turno. 

Pisella, dal canto suo, non ha lasciato nulla al caso: stop agli ingressi improvvisati (in sostanza, se ti presenti alle porte senza prenotazione, vieni rimbalzato letteralmente), obbligo di prenotazione in lista o ai tavoli. Guardando, come si suol dire, il bicchiere mezzo pieno, a fronte di minori presenze, di certo le norme anti-Covid hanno portato ad un aumento della qualità della clientela. 

Le discoteche ripartono: l'inaugurazione de La Suerte

E ad attendere i clienti sulla porta c’erano i buttafuori, anche loro dotati di mascherine: richiesta di documenti, metal detector e termo scanner alla mano. Un veloce controllo e poi via all’interno del locale aperto eccezionalmente su tutti i piani proprio per garantire il distanziamento sociale. 

Da sottolineare, inoltre, la decisione di Pisella di sospendere le prevendite già un paio di giorni prima dell’inaugurazione e nonostante la capienza massima fosse ancora lontana, proprio con l’intenzione di limitare ulteriormente la possibile formazione di assembramenti. 

Le discoteche ripartono: l'inaugurazione de La Suerte

Per il resto, fatta eccezione ovviamente per le mascherine, è stato un sabato sera “normale”, condito dallo stile e dall’animazione inconfondibile della macchina La Suerte. Pisella ha fatto da apripista e fornito ottimi spunti e rassicurazioni anche ai colleghi rivieraschi, a loro volta ai nastri di partenza. 

La prossima settimana, sarà il turno de Le Vele di Alassio di Niccolò Fiori, che per l’inaugurazione dell’estate post Covid ha fatto le cose in grande, organizzando ben 4 giorni di festa, da giovedì 25 a domenica 28 giugno, anche per scaglionare gli accessi. 

Sarà poi la prima settimana del mese di luglio a dare il “bentornato” ai Golden Beach di Albisola, dove, però, anche a fine giugno non mancherà il divertimento. Ma per la discoteca vera e propria bisognerà pazientare ancora un pochino: da luglio torneranno i classici venerdì e sabato dei Golden ma, fino ad allora, ancora spazio al format delle “cene animate”. 

IVG.it e Genova24.it ci saranno anche in queste occasioni, consapevoli dell’importanza delle discoteche, ma anche dei singoli eventi che animano l’estate contribuendo enormemente al comparto turistico ligure. Ed è per questo che è stata rilanciata nuovamente la sezione eventi, ricca e rinnovata (la trovate qui).