Quantcast
Belle notizie

Le neo mamme genovesi sono Covid-free: in tre mesi di pandemia contagiate meno del 2%

I dati forniti da Franco Gorlero: "Risultato eccezionale, siamo molto sotto la media nazionale"

Yoga di coppia in gravidanza

Genova. Solo l’1,7-1,8% delle mamme che hanno partorito nell’area metropolitana di Genova tra marzo e maggio, cioè nel pieno della pandemia, sono risultate positive al coronavirus. A fornire il dato è stato oggi Franco Gorlero, responsabile del percorso nascita del Diar (dipartimento interaziendale regionale) materno infantile.

Un numero “molto sotto la media nazionale che è tra il 5 e l’8% – ha spiegato il dottore – evidentemente dovuto al fatto che in Liguria le gestanti si sono comportate molto bene, sono state a casa, hanno seguito precisamente il lockdown. Ci sentiamo di dire che è un dato eccezionale”. Uno studio milanese del Mangiagalli Center, citato da Gorlero, indica percentuali tra il 13 e il 15% negli Stati Uniti.

Tutte le donne incinte a partire da marzo sono state sottoposte a tampone e quelle positive sono state trasferite nell’hub regionale all’ospedale Gaslini. Anche il personale dell’area materno-infantile ha mostrato tassi di contagio “molto vicini allo zero – spiega il medico – e dobbiamo ringraziare la politica dei tamponi che ha tutelato le partorienti, i nuovi nati ma anche i sanitari”.

Nei tre mesi di emergenza coronavirus i parti a Genova e provincia sono stati 1.554, circa 350 al mese, “un dato che non ci consola perché resta critico e speriamo sempre che nascano più bambini”, osserva Gorlero. Sul totale dei parti nell’area genovese, inoltre, non è stato registrato neanche un bambino positivo.

“Il materno-infantile sta tornando alla sua normalità. Il mio auspicio è che la popolazione possa andare in ospedale, sempre con cautela e mantenendo l’attenzione, ma la mia opinione personale è che stiamo andando in direzione della risoluzione. I nostri dati di giugno sono stabili e ci fanno pensare bene. Siamo molto soddisfatti”, conclude Gorlero.

Più informazioni