Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La prossima Eccellenza sarà a venti squadre, i due gironi di Promozione a sedici (o diciassette)

La Prima Categoria tornerà ad avete tutti i gironi da sedici. Ecco le aventi diritto, con i primi aggiornamenti noti

Genova. Il prossimo campionato regionale ligure di Eccellenza conterà 20 squadre. Lo ha ufficializzato il Comitato regionale della Lnd, rendendo note le società aventi diritto a prendere parte alle varie categorie nella stagione 2020/2021.

Attualmente l’organico è composto da 19 formazioni: Alassio FC, Albenga, Angelo Baiardo, Athletic Club Liberi, Busalla, Cadimare, Cairese, Campomorone Sant’Olcese, Fezzanese, Finale, Genova Calcio, Ligorna, Ospedaletti, Pietra Ligure, Rapallo Rivarolese, Rivasamba, Sestrese, Sestri Levante, Vado.

Con ogni probabilità, il Sestri Levante verrà ripescato in Serie D. Di conseguenza, dalla Promozione all’Eccellenza saranno ripescate due società.

La Promozione avrà un format simile al consueto, con due gironi. Con la situazione attuale, uno avrebbe 16 squadre, l’altro 17.

Al momento, nell’attesa di conoscere i nomi delle due ripescate nella categoria superiore, le 35 compagini di Promozione sono le seguenti: Arenzano, Borzoli, Bragno, Camporosso, Canaletto Sepor, Celle Riviera, Ceriale, Colli Ortonovo, Don Bosco Spezia, Follo San Marino, FC Bogliasco, Forza e Coraggio, Golfo Dianese, Golfo Paradiso PRCA, Goliardicapolis, Legino, Levanto, Little Club James, Loanesi San Francesco, Magra Azzurri, Marassi, Molassana Boero, Praese, Real Fieschi, Sammargheritese, Serra Riccò, Soccer Borghetto, Taggia, Valdivara 5 Terre, Vallescrivia, Varazze Don Bosco, Veloce, Ventimiglia, Via dell’Acciaio, Voltrese Vultur.

La Prima Categoria tornerà ad avere 64 squadre, suddivise in quattro gironi da 16 ciascuno. Attualmente sono 61 le squadre aventi diritto, alla luce della rinuncia del Don Bosco Vallecrosia Intemelia e dell’autoretrocessione dell’A Ciassetta. Ci sarà posto, quindi, per tre ripescate.

Ecco le attuali aventi diritto: Anpi Sport E. Casassa, Altarese, Apparizione, Arcola Garibaldina, Area Calcio Andora, Atletico Argentina, Aurora Calcio, Baia Alassio, Bargagli San Siro, Bolanese, Borghetto, Borgo Foce Magra, Borgoratti, Ca De Rissi San Gottardo, Calvarese, Campese, Caperanese, Carlin’s Boys, Casarza Ligure, Castelnovese, Cella, Città di Cogoleto, Cogornese, Corniglianese, Fegino, Intercomunale Beverino, Letimbro, Mallare, Marolacquasanta, Mignanego, Millesimo, Multedo, Mura Angeli, Nuova Oregina, Olimpia Carcarese, Olimpic 1971, Pegazzano Calcio, Pontelungo, Pra’ FC, Prato, Pro Pontedecimo, Quiliano&Valleggia, Riccò Le Rondini, Riese, Ruentes, Sampierdarenese, San Bernardino Solferino, San Cipriano, San Desiderio, San Lazzaro Lunense, San Quirico Burlando, Sarzana, Sori, Speranza, Sporting Club Aurora, Superba, Tarros Sarzanese, Torriglia, Vadese, Valle 2015, Vecchiaudace Campomorone.

Resteranno pertanto 72 squadre di Seconda Categoria, con i nuovi ingressi già certi di Olimpia Carcarese “B”, Pietra Ligure “B”, Cengio a sostituire le tre che verranno ripescate, non ancora note.

Ecco l’elenco delle attuali aventi diritto: A Ciassetta, Academy Albissola, Antica Luni, Atletico Casarza Ligure, Atletico Genova, Atletico Lunezia, Atletico Quarto, Atletico San Salvatore, Bavari, Begato Calcio, Bolzanetese Virtus, Borgio Verezzi, Borgo Incrociati, Borgo Rapallo, Brugnato, Calcio Nave, Calizzano, Campo Ligure Il Borgo, Carasco 08, Carignano, Casellese, Ceparana, Cornia, Cornigliano, Crocefieschi, Davagna, Dego, Granarolo, Genovese Boccadasse, Golfo Dianese “B”, Lido Square, Luni Calcio, Madonnetta, Mamas Giovani, Masone, Mele, Merello United, Moconesi Fontanabuona, Moneglia, Montoggio, Murialdo, Nolese, Old Boys Rensen, Olimpia Piana Battolla, Oneglia, Pallare, Panchina, Pieve Ligure, Plodio, Pontecarrega, Priamar Liguria, Ravecca, Riva Ligure, Rocchettese, Rossiglionese, Rupinaro Sport, San Lorenzo DC Sanvi Genova, San Bartolomeo Cervo, San Filippo Neri Albenga, San Pietro, Santa Cecilia, Santa Maria del Taro, Santerenzina, Santo Stefano, Sassello, Segesta Sestri Levante, Sporting Ketzmaja, Vecchio Castagna Quarto, Vezzano, Villanovese, Virtus Sanremo, Voltri 87.

Sono 23 le formazioni aventi diritto alla Terza Categoria, inserendo anche Priaruggia G. Mora e Rupinaro Sport “B”.

Le altre sono: Arenelle, Boca Zena, CEP, Ceis Genova Sport, Dinamo Santiago, Don Bosco, Entella Chiavari, Framura Montaretto, Gringos, La Resistente, Lumarzo, Marina Giulia, Nuova Valbisagno, Polisportiva Val d’Aveto, Radio Portofino, Rapid Nozarego, Real Deiva, Recco, Ri Calcio, San Giovanni Battista, Savignone.