Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il vicepresidente Viale incontra i vertici della fondazione Banca degli occhi

Più informazioni su

Genova. “L’emergenza coronavirus ha determinato un calo delle donazioni ed è quindi importante, oggi, ricordare l’importanza di questo gesto di grande generosità che consente alle persone affette da cecità corneale di riacquistare la vista”. È quanto afferma la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale che oggi ha incontrato il presidente operativo e il vicepresidente della Fondazione Banca degli Occhi Lions Melvin Jones, rispettivamente Renzo Bichi e Franco Maria Zunino.

La Banca degli Occhi, fondata dal Lions Club nel 1997, è l’unica struttura della Liguria che si occupa di raccogliere, selezionare, conservare e distribuire tessuti oculari a scopo di trapianto terapeutico: dal 2006 è iscritta nell’elenco delle Banche degli Occhi certificate del Centro Nazionale Trapianti e dall’inizio della sua attività ad oggi, ha raccolto più di 6300 cornee e distribuito oltre 2800 tessuti oculari per il trapianto, che avviene in totale sicurezza, da persone decedute di cui viene pienamente rispettata la fisionomia.

“La Banca degli Occhi è parte integrante del nostro sistema sanitario: lo scorso anno – aggiunge Viale – ha rinnovato la convenzione quinquennale con l’Ospedale Policlinico San Martino per l’attività di trapianto che ha esito positivo nel 99% dei casi con il totale recupero della vista per il ricevente, con evidenti benefici anche per le famiglie”