Preoccupazione

I Comuni della Valle Stura stanotte praticamente isolati lanciano allarme: “Serve un’automedica in loco”

Con la chiusura di A26 e della statale del Turchino verso il Piemonte soccorsi a rischio

Generica

Rossiglione. Stasera saranno pressoché isolati i Comuni della Valle Stura. A lanciare l’allarme i sindaci dell’unione dei Comuni di Valle Stura e Orba.

A causa della chiusura in direzione nord sulla statale SP456 del Turchino e chiusura direzione sud della A26 preclusa anche ai mezzi di soccorso, in pratica per gli abitanti e soprattutto i soccorsi sarà possibile muoversi solo attraverso la statale del Turchino verso Genova e non verso il Piemonte.

La statale è infatti chiusa verso nord a causa dell’allerta meteo che interessa il Piemonte.

“A fronte dell’insostenibile situazione dei collegamenti – spiega il sindaco di Rossiglione Katia Piccardo – abbiamo richiesto immediatamente un presidio di automedica in loco. Ringraziamo i Direttori Bottaro e Schenone per l’attenzione che ci hanno assicurato. Ci appelliamo anche all’assessore regionale alla sanità perché la situazione è grave e oltremodo preoccupante”

Più informazioni
leggi anche
Frana casello Masone
Caos
Frana in movimento sulla A26 all’altezza di Masone, chiuso il casello in entrata
Generica
Da sapere
Autostrada A26, la chiusura notturna del tratto Pra’ – Masone anticipata stasera alle 10
Generica
Disastro
Frana in A26, il sindaco di Masone chiede i danni ad Autostrade: “Se mi capita qualcuno sotto mano…”
Generica
Urgenza?
Valle Stura, il pronto soccorso più vicino è il Villa Scassi: oltre un’ora per le emergenze
Protesta Valle Stura
Caos viabilità
Valle Stura isolata, i residenti: “Accordi non rispettati, la pazienza è al limite”. Domani manifestazione a Masone