Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Francesco Travi è il neo mister del Città di Cogoleto foto

Scelta coraggiosa, ma consapevole, quella della dirigenza rivierasca, che lancia nella mischia un allenatore esordiente, ma ricco di esperienza di campo e spogliatoio

Cogoleto.  Non si è fatta cogliere impreparata, la dirigenza del Città di Cogoleto, dalla mancata possibilità di proseguire il rapporto col “navigato” mister Flavio Ferraro, tanto che – senza indugi – ha deciso di puntare, con decisione e convinzione, su un profilo con opposte caratteristiche per quanto attiene le esperienze in panchina.

Lasciata libera da uno dei decani del calcio ligure, la panca rivierasca è stata affidata all’esordiente Francesco Travi, cui peraltro di certo non difetta esperienza, di campo e di spogliatoio, in particolare quello cogoletese, cui – nelle vesti di giocatore che spendeva gli ultimi sgoccioli di carriera – non ha mai fatto pesare il suo passato professionale a livelli superiori, tanto da guadagnarsi la stima ed i rispetto dei più giovani.

Passando dall’altra parte della barricata, a maggior ragione, Travi saprà mettere a disposizione dei giocatori della rosa, la consolidata passione per il gioco del calcio che lo ha portato, finora, a continuare a correre dietro la palla su un campo verde.

Giocatore “catalano” alla Xavi Hernandez, da sempre innamorato della filosofia di gioco di Pep Guardiola, predilige un gioco basato sul possesso palla, frutto della coesione fra i reparti difensivi e offensivi, capaci di sfruttare la totale ampiezza del campo… facile dunque immaginare un Cogoleto “d’attacco”.

In bocca al lupo, Trevor…