Il gesto

Fermano l’auto in soprelevata e ricordano Floyd con striscione e fumogeni: due antagonisti denunciati

Individuati dalla polizia, portati in questura e rilasciati: uno è un minorenne

Generica

Genova. Intorno alle 12 di oggi due persone, scese da un’auto fermata mentre si trovava all’altezza di Caricamento, sulla soprelevata, hanno acceso dei fumogeni e hanno appeso alla ringhiera della strada Aldo Moro uno striscione con la scritta “Racism kills, Police kills, Usa Kills” in riferimento alle proteste per la morte dell’afroamericano George Floyd avvenuta a Minneapolis per mano di un poliziotto.

I due, di area antagonista, un uomo e un minorenne, sono stati rintracciati e fermati dalla polizia. Successivamente sono stati portati in questura e rilasciati.

Saranno denunciati a piede libero per porto di oggetti atti a offendere, per via del materiale trovato nel bagagliaio dell’auto, e per accensione di fumogeni.

Poco prima, proprio a Caricamento, si stava concludendo una delle manifestazioni organizzate dagli studenti genovesi per dire no al razzismo con un migliaio di persone in piazza.

leggi anche
Manifestazione blacklivesmatter Genova
Protesta pacifica
Giovani in piazza a Genova per #blacklivesmatter: “Non solo in Usa, il razzismo è anche tra noi”