Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Entella, lettera agli abbonati: “Non ci siamo dimenticati di voi” risultati

Non è stato ancora permesso il ritorno del pubblico negli stadi: domani sera si giocherà nuovamente a porte chiuse

Chiavari. La Virtus Entella, da qui alla fine del campionato, ha ancora cinque partita casalinghe da disputare, a partire da quella di domani sera con la Salernitana.

Il Governo non ha ancora dato il via libera al ritorno del pubblico negli stadi. A rimetterci, in particolare, sono gli abbonati. A tale proposito Antonio Gozzi, presidente della società chiavarese, ha scritto una lettera rivolta a tutti i sostenitori abbonati.

Le parole del presidente della Virtus Entella:

“Caro abbonato, cara abbonata,

non ci siamo dimenticati di te. Abbiamo atteso nuove eventuali indicazioni da parte della Figc sulla possibilità di riaprire il Comunale almeno in occasione delle ultime gare, ma visto che per ora non sono arrivate novità e la partita con la Salernitana è ormai alle porte ci è sembrato doveroso dirti che la società sta studiando nuove iniziative per tentare di colmare il danno che hai subito in questa stagione.

Il calcio è stato colpito duramente, così come la maggior parte della società. Ma potremo superare definitivamente questa situazione solo con la forza che viene dall’unità. L’Entella sei anche tu, che non ci hai mai lasciato soli, specie nei momenti più difficili e anche per questo sentiamo un obbligo morale nei tuoi confronti.

In attesa di poterlo fare di persona, ti ringrazio di cuore per l’affetto e il sostegno che non ci hai mai fatto mancare”.