Quantcast
Tentativo

Dl Rilancio, Rixi (Lega): “Pronto pacchetto Liguria, emendamenti da 3,5 mld euro per trasporti e infrastrutture”

Savona 2016, la festa del centro destra

Genova. “La Lega depositerà un pacchetto di trenta emendamenti al dl Rilancio per sbloccare opere ferme da anni, accelerare i cantieri, supportare il trasporto pubblico e introdurre modifiche al codice degli appalti sul modello Genova per snellire la burocrazia”. Lo dichiara il deputato della Lega e responsabile nazionale Infrastrutture Edoardo Rixi.

Tra gli emendamenti pronti sette riguardano interventi infrastrutturali e per il trasporto pubblico locale della Liguria per un valore complessivo di risorse sbloccate di 3,5 miliardi di euro. In particolare: 484 milioni di euro per l’Alta velocità Milano-Genova, con il quadruplicamento dei binari Tortona-Voghera; 310 milioni per il progetto esecutivo del tunnel della Val Fontanabuona, i collegamenti con la A12 tra Rapallo e Recco, Moconesi e realizzazione di gallerie e viadotti.

Ancora: 600 milioni per la nuova diga Foranea di Genova; 1,5 miliardi di euro (750 milioni per il 2020 e per il 2021) per il completamento del raddoppio ferroviario della Genova-Ventimiglia; 100 milioni per la velocizzazione della Torino-Genova; 510 milioni di euro per il prolungamento linee metro e 34,5 milioni di euro per il rinnovo parco mezzi del tpl a Genova.

“Il rilancio del Paese non può prescindere dallo sblocco dei cantieri e dell’ammodernamento della rete infrastrutturale. Le nostre proposte hanno le coperture necessarie e condivisione con i territori: devono solo partire rapidamente. Il modello Genova ci ha insegnato che se c’è la volontà di fare le cose, anche in Italia si possono fare. Ora il governo dimostri di voler passare dalle parole ai fatti”.

Più informazioni