Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Danza e videodanza, aperta la call per il festival Fuori Formato a Genova dal 4 al 7 agosto

Dopo la crisi epidemiologica il Comune di Genova riparte con alcune delle sue iniziative: eccone una

Genova. Dopo la crisi epidemiologica il Comune di Genova riparte con alcune delle sue iniziative, è stata infatti avviata la call per partecipare alla V edizione di FuoriFormato – Festival internazionale di danza contemporanea e videodanza, in programma a Genova dal 4 al 7 agosto 2020.

Le scorse edizioni hanno avuto un notevole riscontro da parte degli artisti, con oltre 800 candidature nelle diverse sezioni del festival oltre che di pubblico, sempre più numeroso, a dimostrazione dell’interesse e dell’efficacia della rassegna che mette al centro settori animati da un fermento creativo non sempre intercettato dai circuiti tradizionali. Le selezioni costituiscono un’occasione concreta offerta agli artisti per mostrare il proprio lavoro, in una rassegna specificamente dedicata ai linguaggi e alla sperimentazioni propri della contemporaneità.

Previsti anche dei laboratori, gratuiti, per la videodanza oltre a cachet e premi in denaro.

FuoriFormato è organizzato dal Comune di Genova, curato da: Teatro Akropolis, Associazione culturale RETE Danzacontempoligure e Associazione culturale Augenblick, in collaborazione con Società per Cornigliano SpA, avrà luogo nel parco di Villa Durazzo Bombrini. l’intera manifestazione si svolgerà in ottemperanza della vigente normativa in materia di sicurezza sanitaria e contenimento della diffusione dell’epidemia di COVID19, per cui sono state previste le opportune restrizioni e programmazioni online.

Le call sono due, una per sezione: danza live e videodanza.

OPENCALL FUORIFORMATO – SEZIONE DANZA
La sezione, curata da Teatro Akropolis e RETE Danzacontempoligure, vuole offrire al pubblico lavori
che rappresentino la molteplicità di approcci, stili, ricerche e poetiche che animano la danza
contemporanea e che siano capaci di abitare con coerenza gli spazi di Villa Durazzo Bombrini, dove
saranno ospitati dal 4 al 6 agosto 2020.

Le sale e i giardini della settecentesca villa nobiliare, luogo di grande fascino collocato in un quartiere popolare, un tempo sede di industrie siderurgiche, ricco di dipinti, marmi, scaloni, vetrate, prati e aiole alberate saranno la cornice in cui si muoveranno i danzatori.

La selezione è riservata ad artisti professionisti che operano nell’ambito della danza contemporanea (sono esclusi gruppi amatoriali e scuole di danza). La candidatura è completamente gratuita. Ogni artista, compagnia o collettivo può inviare al massimo una proposta di spettacolo della durata minima di 20 minuti e non superiore ai 40 minuti. È previsto un cachet lordo di 1.200 euro a compagnia e per chi è residente oltre i 200 km di distanza da Genova un rimborso forfettario di 200 euro a copertura delle spese di viaggio.

Per partecipare alla call occorre compilare online il modulo di partecipazione presente all’indirizzo www.fuoriformatofestival.it caricando tutti i materiali richiesti, fra cui il link al video integrale dello spettacolo (su youtube, vimeo o piattaforme analoghe). La domanda dovrà essere inviata on line all’indirizzo fuoriformatofestival@gmail.com entro e non oltre le ore 13 del 19 giugno 2020.

I progetti saranno giudicati da una commissione di esperti valutando i criteri di rispondenza alle richieste del bando, qualità e originalità delle proposte, chiarezza e precisione dell’esposizione, fattibilità. I risultati della selezione saranno pubblicati il 6 luglio 2020 sul sito di FuoriFormato, sul sito del Comune di Genova e sul sito di GenovaCreativa.

OPENCALL FUORIFORMATO – SEZIONE VIDEODANZA
La sezione di videodanza Stories We Dance è curata dall’Associazione culturale Augenblick ed è dedicata in particolare al rapporto creativo che lega danza, drammaturgia e linguaggi audiovisivi. Promuove opere interessate allo storytelling, alla sperimentazione e all’utilizzo di nuove tecnologie.

Non esistono vincoli di genere o di formato. Possono partecipare alla selezione film cortometraggi che non superino i 30 minuti, inclusi titoli di testa e di coda, prodotti in tutto il mondo a partire dall’1 gennaio 2017. Sono esclusi videoclip musicali od opere già presentate nelle passate edizioni. Lo stesso autore può candidarsi con un numero massimo di due opere. La candidatura è completamente gratuita e prevede la compilazione del modulo di partecipazione presente all’indirizzo www.fuoriformatofestival.it, da inviare entro e non oltre le ore 23.59 del 3 luglio 2020 (fuso orario italiano) con l’indicazione del link al film caricato sulle piattaforme Vimeo o Youtube. I film con dialoghi non in lingua italiana o inglesi andranno presentati con i sottotitoli italiani o inglesi. I film finalisti saranno giudicati da una commissione di esperti.

Gli esiti della selezione saranno pubblicati sui siti di FuoriFormato, del Comune di Genova e di Genova Creativa il 7 agosto 2020. La giuria assegnerà un premio di 500 euro al Miglior Film, oltre a eventuali riconoscimenti e menzioni speciali.

Sempre sui siti di Genovacreativa e FuoriFormato si potranno trovare le informazioni per partecipare al laboratorio, gratuito, di produzione audiovisiva Mappe remote tra corpo e sguardo, che si terrà a partire dal 19 giugno, e i link dove vedere le performance delle scorse edizioni.