Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Corso Italia, rapinatore armato di una roncola terrorizza quattro ragazzi ai giardini Govi

Avevano chiesto a lui il permesso per entrare perché volevano ripararsi dalla pioggia. Ma non era il custode

Genova. E’ costato caro ieri sera a quattro ragazzi tra i 19 e i 24 anni rifugiarsi ai giardini Govi di corso Italia per proteggersi dalla pioggia. Mentre erano all’interno, infatti, un uomo a cui loro stessi avevano chiesto il permesso per entrare scambiandolo per il guardiano dei giardini, ha intimato loro di consegnargli i soldi in loro possesso brandendo una roncola artigianale.

Tre giovani hanno subito consegnato i portafogli, mentre il quarto, con uno scatto, si è dato alla fuga, azione che ha distratto il rapinatore e permesso agli amici di fuggire.

All’esterno dei giardini il gruppo si è ripreso dallo spavento e ha chiamato il 112. Le volanti della polizia immediatamente hanno setacciato la zona dei giardini trovando, dietro ad una siepe, il bastone con la punta a falce e i portafogli dei ragazzi. Poco più in là, nei pressi dell’ingresso vi era un uomo il cui aspetto corrispondeva alla descrizione del rapinatore e che è stato riconosciuto dalle vittime. Il soggetto, un 33enne senegalese, ha mostrato agli agenti una carta di identità italiana che già al tatto si capiva essere contraffatta.

l malvivente è stato quindi arrestato per rapina aggravata e possesso di documento falso valido per l’espatrio e condotto al carcere di Marassi.