Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, positivi nella rsa Santa Marta isolati. Team psicologi per comunicare con le famiglie

Viale: "Rammaricata per mancata comunicazione". Toti: "Non abbassiamo la guardia"

Più informazioni su

Genova. I soggetto trovati positivi al coronavirus all’interno della Rsa Santa Marta di Quarto sono tutti in isolamento, tra reparti specifici della stessa, altre strutture di Alisa e ricoveri ospedalieri.

Ad assicurarlo l’assessore alla sanità di Regione Liguria Sonia Viale, durante il consueto punto stampa di aggiornamento del contagio di coronavirus. “Sono rammaricata che i familiari non siano stati avvisati – ha detto, riferendosi alle testimonianze emerse oggi dal nostro articolo – ma la struttura mi ha assicurato che un team di psicologi è operativo per le comunicazioni con le famiglie.

La situazione, quindi, sembra essere sottocontrollo: nei prossimi giorni saranno effettuati nuovi tamponi su tutte le persone interne a questo cluster, tra utenti e operatori, per verificare eventauli rimbalzi del contagio o il suo arresto.

“Con questa nuova fase non è nostra intenzione abbassare la guardia – ha aggiunto il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – e al momento non sono previsti arretramenti di procedure riguardo le Rsa”, che rimangono, quindi, chiuse alle visite dei parenti.