Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, in Liguria contagi vicini allo zero. Nelle ultime ore quattro morti al San Martino

Come ieri si registrano solo 4 nuovi positivi, gli ospedalizzati raggiungono quota 88

Più informazioni su

Genova. Sono ancora 4, come ieri, i nuovi contagi da coronavirus in Liguria. Emerge dal bollettino regionale con i dati del flusso ministeriale diffusi dalla Regione. In una giornata sono stati registrati 3 nuovi decessi (il numero non si riferisce a quelli effettivamente avvenuti negli ospedali) e 11 nuovi guariti con doppio tampone negativo. I positivi calano così di altre 10 unità e al momento sono 2.028 in tutta la regione.

Più basso il numero di tamponi effettuati (834), che in totale raggiunge quota 126.705. Scendono ancora gli ospedalizzati, da ieri sotto quota 100 per la prima volta dal picco dell’epidemia: ad oggi sono 88, di cui 3 in terapia intensiva e complessivamente 6 meno di ieri. A Genova la situazione di maggiore affollamento è quella del Villa Scassi con 22 ricoverati, scesi di altre 5 unità rispetto a sabato, e solo un paziente in terapia intensiva.

Sono 1.940 le persone asintomatiche, clinicamente guarite ma ancora positive al coronavirus, 88 i sintomatici e 155 coloro che vengono curati in isolamento domiciliare. A questi si aggiungono i 399 in sorveglianza attiva.

Ecco di seguito i decessi delle ultime ore nelle strutture ospedaliere di Genova e provincia

ASL3
Nessun decesso segnalato nelle ultime 24 ore.

ASL 4
Nessun decesso segnalato nelle ultime 24 ore

GALLIERA
Nessun decesso segnalato nelle ultime 24 ore.

SAN MARTINO
segnala 4 decessi nelle ultime 24 ore, anche per infezione da Covid-19:
Di una paziente residente a Genova di 70 anni, presso il reparto di Malattie Infettive.
Di un paziente residente a Varazze di 63 anni, presso Rianimazione Monoblocco.
Di un paziente residente a Bordighera di 80 anni, presso Medicina d’Urgenza (Monoblocco).
Di un paziente residente a Genova di 88 anni, presso il 1° piano del Pronto Soccorso.