Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Controlli Coronavirus, 800.000 guanti in lattice sequestrati in porto a Pra’ foto

Provenivano dalla Malesia, erano destinati a un'azienda del Nord Italia, ma erano privi di documentazione. Operazione di finanza e dogane

Genova. Nell’ambito della quotidiana attività di monitoraggio finalizzata al controllo dei flussi relativi ai presidi sanitari e medico-chirurgici in transito doganale e indispensabili a fronteggiare l’emergenza pandemica in atto, i funzionari dell’ufficio Sva dell’Agenzia delle dogane di Genova e i militari del II gruppo della Guardia di finanza di Genova, hanno intercettato, presso il porto di Pra’, un carico di 800.000 guanti in lattice provenienti dalla Malesia e destinati a una società della provincia di Lecco operante nel settore della fabbricazione della gomma.

Generica

L’attività di controllo ha portato ad accertare l’assenza della documentazione tecnica che avrebbe dovuto accompagnare il carico e che ne attestasse i requisiti necessari e previsti per la regolare commercializzazione.

La merce, 8 tonnellate, è stata sequestrata e i responsabili segnalati all’autorità giudiziaria del capoluogo ligure per i reati di frode in commercio e vendita di prodotti con segni mendaci.

Dall’inizio dell’emergenza epidemiologica, la finanza e le dogane hanno sottoposto a sequestro o requisito, un totale di circa 6,5 milioni di guanti in lattice, 2,3 milioni di mascherine, 7.000 litri di alcol etilico, oltre 29.000 visiere protettive, 168.000 camici chirurgici e denunciato per vari reati 12 soggetti.