Quantcast
Ammissione

Chiusure prolungate e traffico nel caos? Autostrade avverte: “Potrà succedere ancora, ecco perché” fotogallery

Il direttore del primo tronco convocato d'urgenza da Toti dopo una mattinata infernale: "Ci scusiamo per il disagio, ma la sicurezza viene prima"

Genova. Autostrada chiusa, traffico nel caos e città spezzata in due? Potrà succedere ancora, nessuno può sapere quando e quante volte, ma per tutto giugno bisognerà conviverci. È quanto fa intendere il direttore del primo tronco di Autostrade, Mirko Nanni, convocato d’urgenza dal presidente ligure Giovanni Toti dopo la mattinata da incubo col tratto della A10 Pra’-Pegli riaperto con quattro ore di ritardo dopo le ispezioni notturne.

“Se durante l’attività di ispezione vengono rilevate necessità di intervento tecnico improcrastinabili, cioè attività che devono essere eseguite durante la notte, queste devono essere fatte prima della riapertura – ha spiegato Nanni -. Può essere che su alcune gallerie, quelle non scambiabili, l’attività possa protrarsi anche in avanti durante la mattinata. Di questo abbiamo discusso col presidente allo scopo di migliorare l’informazione. Siamo assolutamente consapevoli del disagio che stiamo creando e ce ne scusiamo con gli utenti ma, come abbiamo detto più volte, mettiamo la sicurezza al primo posto“.

Quindi, in pratica: sì, potrà succedere di nuovo. Fino al 30 giugno, quando, secondo il piano consegnato da Aspi alla Regione, dovranno concludersi tutti i lavori nelle gallerie e le ispezioni preliminari sul nodo genovese. “Le chiusure notturne sono derivanti dal prosieguo di questo piano di lavoro – prosegue Nanni -. In alcuni casi gli interventi possono essere realizzati attraverso scambi di carreggiata diurni, e quindi con l’autostrada aperta a doppio senso. In altri casi, per via della particolarità di alcuni tratti, come Pra’-Aeroporto la scorsa notte, l’ispezione non può essere realizzata con uno scambio di carreggiata, quindi bisogna lavorare obbligatoriamente con la carreggiata chiusa e durante la notte”.

Il consiglio dunque è quello di tenersi regolarmente aggiornati sulle chiusure notturne, che notturne potrebbero non essere nell’eventualità in cui si prolunghi il tempo necessario a controllare e riparare. L’elenco aggiornato, oltre che sul nostro sito, è pubblicato su quello di Autostrade in una apposita sezione.

leggi anche
  • Caos
    Frana in movimento sulla A26 all’altezza di Masone, chiuso il casello in entrata
    Frana casello Masone
  • Vertice
    Caos viabilità, Regione Liguria convoca d’urgenza i vertici di Autostrade
    Code e disagi A10 chiusa
  • Impossibile
    Autostrada chiusa, tutti imprigionati nel traffico: annullata la seduta del consiglio regionale
    piana autostrade
  • Disastro
    Caos autostrade, A10 tra Pra’ e Pegli riaperta con quattro ore di ritardo: fino 30 chilometri di code verso Genova
    Code e disagi A10 chiusa
  • Dopo il vertice
    Autostrade, Toti al Mit: “Situazione incompatibile con la vita quotidiana”. Ogni lunedì incontri con Aspi
    Generica
  • Disastro
    Frana in A26, il sindaco di Masone chiede i danni ad Autostrade: “Se mi capita qualcuno sotto mano…”
    Generica
  • A posto
    Riaperta A10 tra Pra’ e Pegli, le ispezioni in galleria stavolta chiedono solo 45 minuti in più
    Generica
  • Utile
    Cantieri autostradali, i messaggi delle chiusure in Liguria adesso arrivano in diretta su Telegram
    Generica