Episodio

Carcere di Marassi, condannato per mafia in alta sicurezza prende a schiaffi e pugni agente della penitenziaria

carcere marassi

Genova. Un detenuto della sesta sezione – Alta sicurezza – del carcere di Marassi, condannato per associazione a delinquere, ha aggredito con schiaffi e pugni un poliziotto della penitenziaria in servizio.

A darne notizia il sindacato Uil Pa Penitenziari. “Il detenuto si è reso responsabile di un grave atto di violenza – dice il segretario ligure Fabio Pagani – l’episodio si è verificato questa mattina, dove il detenuto era stato invitato dal personale di polizia penitenziaria a firmare un documento a suo carico, lo stesso oltre al rifiuto, al rientro dal campo sportivo, senza alcun motivo si è scagliato con estrema brutalità contro il poliziotto penitenziario in servizio sul piano” .

“In ogni caso – continua Pagani – intendiamo sottolineare come l’ennesimo atto di violenza da parte di detenuti ristretti nell’istituto genovese non abbia fatto registrare ben più gravi conseguenze solo grazie al pronto intervento del personale accorso”. Il poliziotto ferito è stato trasportato al pronto soccorso.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.