Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Caos autostrade, i sindaci liguri scrivono al Mit: “La ministro ci incontri”

"Non ne possiamo più di misurare lo stato di stress sopportato dalle nostre comunità locali"

Più informazioni su

Genova. Il presidente di Anci Liguria Marco Bucci, a nome di tutti i sindaci liguri, ha chiesto un incontro urgente alla ministra delle Infrastrutture e Trasporti Paola De Micheli per risolvere le criticità ormai insostenibili in cui versa la viabilità della regione. Un brutto biglietto da visita per un territorio costituito da comunità locali che vivono principalmente di turismo, che vogliono ripartire al meglio dopo un lungo lockdown.

“Mi permetto di scriverLe perché le immagini e le notizie relative al congestionamento autostradale e, conseguentemente, di tutta la viabilità ligure, sono certo che l’avranno raggiunta ed avranno colpito la Sua attenzione” – si legge nella lettera – Noi sindaci liguri non ne possiamo più di vederle dal vivo né di misurare lo stato di stress sopportato dalle nostre comunità locali”.

“Eppure – continua la missiva – questo dovrebbe essere il tempo della ripartenza, del rilancio, che, per noi, significa turismo ed accoglienza di visitatori, i quali, però, vedendo queste immagini e pensando a giornate intere bloccati in un abitacolo su un’autostrada, difficilmente saranno invogliati; ciò genera un danno notevole che si aggiunge a quanto già sopportato in questa fase di emergenza”.

“A nome dei sindaci liguri e su mandato dell’Ufficio di Presidenza di Anci Liguria, sono a chiederLe un incontro urgente per poterLe rappresentare il nostro disagio e convenire insieme sulle più opportune urgenti misure tese a risolvere questa sciagurata situazione”.

All’incontro, che l’Ufficio di Presidenza auspica venga concesso al più presto, parteciperà una delegazione di sindaci rappresentativa dell’intero territorio ligure.