Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Animantiga, l’ultimo lavoro di Roberta Alloisio postumo nelle cinquine del Tenco

Con il cantautore Stephane Casalta, un album tra Liguria e Corsica corale ed intenso

Più informazioni su

Genova. “Siamo sorelle, siamo fratelle… nell’infinito” canta Roberta Alloisio in “Animantiga” nell’album postumo con il cantautore corso Stéphane Casalta. Una frase che è emblema dei tempi che Roberta non è riuscita a vivere, in cui oggi più che mai c’è bisogno di ribadire che la musica è condivisione. Il progetto “Animantiga”, arrangiato dal pianista Giovanni Ceccarelli e prodotto da Raffaele Abbate per la OrangeHomeRecords, ha conquistato la Giuria delle Targhe Tenco 2020 – prestigioso premio assegnato alla musica d’autore dal Club Tenco – entrando nella cinquina tra gli Album a Progetto.

Animantiga ha un unico fil rouge: rinsaldare le radici culturali, storiche e linguistiche fra due terre che si guardano, Liguria e Corsica, figlie dello stesso mare. Un album che si lascia contaminare dai suoni e dai colori del Mediterraneo, così corale, ricco di voci, sonorità profonde e sentimentali, suggestioni world, pennellate jazz.

Ogni singolo apporto è fondamentale per “Animantiga” grazie ad un ricco parterre di artisti: Maxime Merlandi, Patrizia Gattaceca, Esmeralda Sciascia, Laura Parodi, Elsa Guerci e il gruppo corale “I Menestrelli”, Paolo Gerbella, Felice Del Gaudio, Loris Lombardo, Luca Falomi, Mario Arcari, Armando Corsi, Cristina Nico, Stefano Cabrera, ecc.

Animantiga aveva già conquistato la critica qualche settimana fa, piazzandosi tra i migliori 7 album al Premio Città di Loano.