Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Via Pisa: rientrato l’allarme bomba, la bombola era collegata al bancomat da un tubo di plastica

Sul posto gli artificieri, la squadra mobile, i vigili del fuoco e la polizia locale

Più informazioni su

Genova. Una bombola di gpl collegata con un tubo di plastica al bancomat della Banca Cesare Ponti, una private banking del gruppo Carige. Allarme bomba questa mattina in via Pisa all’altezza di via Giordano Bruno.

La situazione è rientrata dal punto di vista del pericolo di esplosione grazie all’intervento degli artificieri e dei vigili del fuoco, che sono giunti con due squadre: quella di Genova Est e il nucleo Nbcr.

Il traffico veicolare, bus compresi, è stato deviato per evitare il blocco dovuto allo svolgersi delle operazioni. I vigili del fuoco stanno attendendo il tecnico del bancomat per controllare l’interno dello sportello.

Sul fatto sta indagando la squadra mobile. Secondo le prime ipotesi si tratta di un tentativo fallito di far saltare in aria il bancomat saturandolo con il gas per accaparrarsi i soldi all’interno con il cosiddetto sistema della marmotta.