Quantcast
Buona notizia

Al San Martino niente pazienti Covid nell’area critica: è la prima volta da inizio emergenza

Ci sono stati però quattro morti, di cui due sotto i 60 anni

Genova. La buona notizia arriva con il bollettino quotidiano in arrivo dall’ufficio comunicazione dell’ospedale San Martino di Genova. “Siamo lieti di segnalare che, per la prima volta da inizio emergenza, non vi sono pazienti Covid+ ricoverati nell’Area Critica del Pronto Soccorso del primo piano”.

Una notizia che conferma come le strutture ospedaliere, e in primo luogo l’hub Covid del San Martino – da subito in primissima linea nella cura della malattia e fortemente sotto stress per settimane e settimane – si siano progressivamente svuotate.

Al momento, al San Martino, sono 6 i ricoverati nel reparto di Malattie Infettive, 2 nelle rianimazioni del Policlinico, 7 al Maragliano, 1 presso l’Osservazione Breve Intensiva al piano terra del Pronto Soccorso (OBI).

Sempre la direzione del policlinico San Martino segnala però quattro decessi, di cui due under 60.
− Di un paziente residente a Genova di 69 anni, presso Rianimazione Monoblocco.
− Di un paziente residente a Genova di 56 anni, presso il Maragliano.
− Di una paziente residente a Genova di 57 anni, presso Rianimazione Monoblocco.
− Di una paziente residente a Genova di 84 anni, presso il Maragliano

Più informazioni
leggi anche
  • Infettivologo
    Coronavirus, Bassetti: “Basta catastrofismo. Speriamo di arrivare a zero contagi in un mese”
  • Come richiesto
    Coronavirus, per infermieri e medici liguri da Roma in arrivo 6,7 milioni per l’emergenza
  • Bollettino medico
    Coronavirus, ancora in calo gli ospedalizzati ma nuovi 14 casi di contagio
  • Bollettino
    Coronavirus, meno di 10 nuovi casi di contagio nelle ultime 24 ore e 4 morti in Liguria