Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A Genova apre il primo Lego Store della Liguria, la magia dei mattoncini conquista il centro città

Il negozio sorgerà all'angolo tra via Fieschi e via XX Settembre, entusiasti i commercianti della zona: "Una nuova luce è una gioia, per noi una novità"

Genova. Se siete tra quelli che hanno passato l’infanzia a giocare coi mitici mattoncini colorati, preparatevi a una novità che vi farà letteralmente impazzire. Aprirà a breve nel pieno centro di Genova un Lego Store, negozio interamente dedicato ai prodotti del marchio danese di giocattoli e modellini assemblabili che vanta già 17 punti vendita in tutta Italia, contraddistinti – unico caso al mondo – dalla dicitura Certified per differenziarli dalle imitazioni.

Il nuovo negozio monomarca vedrà la luce in via Fieschi, all’incrocio con via XX Settembre sul lato Levante, negli spazi abbandonati ormai un anno fa da Schiffini Cucine. I lavori di ristrutturazione dei locali sono iniziati poco più di un mese fa ad opera della dita Ambo Costruzioni con sede in via Robino. Una collocazione strategica, in quello che è il cuore dello shopping genovese tornato vivo da poche settimane dopo il lungo lockdown. Incerte per ora le tempistiche per l’apertura, inficiate in parte dall’emergenza coronavirus che ha ritardato l’avvio del cantiere.

Generica

Annunci ufficiali ancora non ce ne sono, ma che il marchio sia pronto a sbarcare sotto la Lanterna è confermato dal fatto che Percassi, società del settore retail che gestisce il franchise di tutti gli store ufficiali Lego, ha avviato una ricerca di personale online rivolta a uno store manager e due commessi “per il nuovo punto vendita a Genova”. In quattro giorni su Linkedin sono già arrivate più di 120 candidature, complice il tam-tam interno all’associazione LiguriaBricks che nel capoluogo ligure ha organizzato un’intera mostra dedicata ai mattoncini più famosi del mondo.

In principio furono le scatole piene di mattoncini di diverse forme e colori, oggi la galassia Lego comprende linee molto più elaborate che spaziano dai modellini di auto e navi, dalle principesse al mondo fantasy. Ma anche prodotti per la casa, cancelleria, portachiavi, gadget, giochi da tavolo e libri. Un intero mondo dove la realtà è composta da blocchetti e omini gialli, nato nel 1949 dall’intuizione di un’azienda di giocattoli fondata in Danimarca nel lontano 1916 che scelse per il brand le iniziali della locuzione leg godt, “gioca bene”.

L’apertura di un Lego Store, oltre che una buona notizia per gli appassionati del genere, è una ventata d’ossigeno per il tessuto commerciale di via XX Settembre che negli ultimi anni ha visto abbassarsi saracinesche in rapida serie, da Moda Italo a Pimkie, da Benetton a Palma Calzature, solo parzialmente sostituite da nuove insegne. Stavolta non si tratta di una catena di abbigliamento, ma sarà comunque uno spazio vuoto in meno nel cuore della city genovese.

“Ogni nuova luce che apre è certamente una gioia – commenta Ilaria Natoli, presidente del Civ di via XX Settembre -. Il Lego Store porterà una merceologia leggermente diversa e sarà in grado di attrarre un pubblico nuovo, tante famiglie. È molto importante avere una differenza di offerta commerciale. Non farà concorrenza a nessuno, non toglierà nulla ma aggiungerà qualcosa”. I Lego Store sono già presenti in diverse città del Nord Italia (Milano, Bergamo, Bologna, Torino e Verona tra le più importanti) ma anche a Roma, Chieti, Palermo e Bari. Per la Liguria si tratta comunque di una novità assoluta.