Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Thomas Tabbiani, nella prossima stagione sarà un giocatore dell’Anzio

Il giocatore classe 1997 approda ad un'ambiziosa formazione di Serie A2

Genova. Altro colpo per l’Anzio, ambiziosa squadra che milita in Serie A2. Si tratta del savonese Thomas Tabbiani, 20 anni, in arrivo dal’Iren Genova Quinto dove ha disputato l’ultimo campionato di Serie A1, il precedente anno al Telimar Palermo dove ha ottenuto la promozione nella massima categoria.

Mancino, un carattere deciso e forte, Thomas è un ragazzo giovane ma già esperto, quindi, dei campionati di alto livello. La squadra sarà allenata da Maurizio Mirarchi.

Sono molto contento di poter giocare ad Anzio e di poter far parte di questo ambizioso progetto – dichiara Tabbiani -. Sono rimasto colpito dalla serietà e dalla determinazione proposte dalla società e penso proprio che siano caratteristiche che la distinguono su tutto il panorama nazionale. Sono inoltre contento di approdare in una squadra il cui organico è assolutamente di livello e pronto ad affrontare qualsiasi avversario. È una grande opportunità per crescere e migliorare sotto la guida di un grande allenatore ma soprattutto per puntare all’obiettivo principale che ad oggi è la promozione. Obiettivo dichiarato che mi stimola molto e crea in me una forte voglia di rimettermi in gioco per raggiungerlo. Voglio ringraziare il presidente Damiani e Massimo Baccini che mi hanno contattato con decisione e determinazione. Non vedo l’ora di poter iniziare“.

Classe 1997, Thomas ha iniziato a giocare nella Rari Nantes Arenzano. Giovanissimi, è approdato alla Rari Nantes Savona, dove ha fatto tutta la trafila delle giovanili, fatta eccezione per l’ultimo anno Juniores, trascorso alla Rari Nantes Bogliasco con la quale ha vinto lo scudetto Under 20 nel 2016/17. In precedenza, in biancorosso, aveva vinto lo scudetto Under 17 nel 2013/14.

Nel 2016/17 ha militato in prima squadra nella Rari Nantes Imperia, classificandosi primo in Serie A2. L’anno successivo ha giocato nel Chiavari Nuoto, sempre in Serie A2, realizzando 39 reti. Poi, le già citate stagioni con Telimar Palermo e Genova Quinto. Ora, per Tabbiani, un’altra possibilità di mettersi in luce in una società ambiziosa.