Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Solenghi, Lella Costa, Bizzarri e gli altri: Genova ricorda il poeta Sanguineti a 10 anni dalla morte

Rassegna in streaming con letture, recital, testimonianze grazie a Università di Genova, palazzo Ducale e teatro Nazionale

Genova. A dieci anni dalla morte di Edoardo Sanguineti, che ricorre lunedì prossimo 18 maggio, Università di Genova, Fondazione Palazzo Ducale e Teatro Nazionale di Genova ricordano la poliedrica figura del grande poeta, drammaturgo, italianista e “librettista” genovese con la rassegna in streaming “Edoardo Sanguineti 2010-2020”, ciclo online di letture brevi, recital, video documentali e testimonianze curate da artisti, studiosi e amici.

Il ciclo in omaggio a Sanguineti proseguirà fino al 10 giugno con brevi testimonianze, pillole video, in linea col multiforme universo intellettuale frequentato da Sanguineti. Le trasmissioni in streaming sono in programma il lunedi’, il mercoledi’ e il venerdi’, ogni settimana; si possono seguire in contemporanea sui canali social dell’Universita’ di Genova, di Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura e del Teatro Nazionale di Genova, sul sito di Ett e sul canale Facebook che Banca Carige dedica all’arte e alla cultura.

Il programma prevede, dunque, domani, venerdi’ 15 maggio Tullio Solenghi (“Genova per me”), lunedi’ 18 maggio, Lella Costa (“Ballata della guerra”), mercoledi’ 20 maggio, Davide Livermore (“Ballata delle donne”). Tra gli altri appuntamenti, lunedi’ 25 maggio Raffaele Mellace (“Sanguineti e la musica”), mercoledi’ 27 maggio, Gianna Schelotto (“Sonetti per il nipotino Luca”), venerdi’ 29 maggio, Luca Bizzarri (“Erotosonetto e Ballate”), mercoledi’ 3 giugno, Margherita Rubino (“Sanguineti e i Greci”), mercoledi’ 10 giugno Federico Sanguineti (“Mio padre e una poesia”).