Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie D: il punto sull’argomento ripescaggi

Lo speciale del Ct Vaniglia

Non bastasse la querelle relativa alle retrocessioni e alle promozioni sul tavolo della Figc si è fatta strada anche la spinosa questione dei ripescaggi. In attesa della riunione del Consiglio Federale che dal  prossimo 3 giugno è stato spostato a lunedì 8 giugno dovrà pronunciarsi in merito alla proposta da parte della Lnd di considerare promosse in Serie C tutte le squadre attualmente prime in classifica nei relativi gironi e retrocesse le ultime 4.

Il presidente della LND, Cosimo Sibilia, ha provato a tracciare un quadro chiaro e ben delineato di ciò che potrebbe accadere nei prossimi giorni per quanto riguarda i ripescaggi: “Allo stato attuale sappiamo che il format di Serie C è di 60 squadre, dunque se non ci saranno modifiche ci sarà la possibilità di accedere ai ripescaggi tramite una griglia. Sicuramente al momento opportuno saranno fatte tutte le valutazioni e si discuterà ad esempio dell’impiantistica sportiva. In questo istante però non possiamo fare alcuna previsione sui ripescaggi. Vi anticipo però che abbiamo fatto una proposta che sarà valutata e poi vedremo cosa accadrà”.

“Per i ricorsi non abbiamo nessuna preoccupazione perché ci sono criteri che riguardano il merito ed il demerito sportivo stabiliti dal Consiglio Federale e dalla Fifa – ha proseguito il numero uno della Lnd -. Chi non sarà soddisfatto potrà rivolgersi presso il Coni, per la giustizia sportiva, mentre, per quella amministrativa al Tar. Sono stato sempre del parere che il rettangolo di gioco doveva essere l’unico giudice poi dopo il protocollo sanitario ci siamo resi conto che non era applicabile ai nostri campionati. La riforma? Cento società professionistiche sono troppe, non riusciamo a reggerle più. Dobbiamo renderci conto che non possiamo vivere al di sopra delle nostre possibilità”, ha concluso Sibilia.

Volendo dare una veste grafica di servizio pubblico al mio articolo vorrei ricordare che a suo tempo la Lnd come consuetudine ha diffuso le tabelle punteggi con le quali saranno stilate le graduatorie per la riammissione in Serie D nella stagione 2020/21, per i club che retrocederanno in Eccellenza.

Potrete facilmente consultare integralmente sul sito Figc tutti i dettagli e le tabelle complete di ogni parametro che vi provo a riassumere: bacino di utenza, diritti sportivi, meriti sportivi, valore sportivo, volume attività giovanile. valutazioni aggiuntive, meriti disciplinari, valutazione dell’impianto. detrazioni penalità.