Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rubava nelle auto suonando il clacson e mettendo la musica, 16 denunce in due mesi: in manette 43enne

Musica a tutto volume tanto da svegliare i proprietari

Più informazioni su

Genova. Sedici colpi in due mesi e forse l’atteggiamento di chi voleva attirare dell’attenzione. Questa notte ci è riuscito: protagonista un uomo di 43 anni, di origine marocchina, che è finito in manette per violazione di domicilio.

L’uomo ha attirato l’attenzione dei residenti di viale Quartara dopo che si era introdotto all’interno di un’auto parcheggiata in un contesto privato e aveva acceso la musica dell’autoradio ad altissimo volume. Il proprietario del veicolo, svegliato dal suono, ha subito chiamato la polizia. Gli agenti hanno trovato il marocchino ancora seduto dentro l’abitacolo.

Dal controllo è emerso che, dall’inizio del lockdown, il 43enne è stato denunciato ben 16 volte per reati contro il patrimonio, evidenziando così la sua pericolosità sociale. Anche ieri era già stato segnalato due volte per furto aggravato: la mattina aveva rubato tre barrette nutrizionali e una bomboletta di lacca presso una farmacia di via Caprera e, poche ore dopo, era stato trovato all’interno di una vettura parcheggiata in via Pareto.

Anche in quell’occasione si era fatto notare dalla proprietaria suonando il clacson.