Incompiuta

Quezzi aspetta da 5 anni la riapertura di questa passerella: “Montata da un anno e mezzo, cosa aspettano?”

Tra via Pinetti e via Ammarengo, sostituita nell'autunno 2018 e mai utilizzata

Generica

Genova. Sono pochi metri in lunghezza e ancora meno in larghezza, è al suo posto, teoricamente pronta per essere utilizzata, ma due grate metalliche e dei jersey impediscono il transito dei pedoni. Off limits da 5 anni, prima per problemi di staticità, e dal settembre 2018, nonostante i lavori, la passerella che da via Pinetti porta in via Ammarengo, è un’incompiuta quasi da manuale.

Siamo nel quartiere di Quezzi. I cittadini non sanno se il problema della mancata apertura sia questione di collaudi mancanti, né se si attenda di installare alcuni dissuasori per evitare il transito di moto e piccole auto. Quello che importa loro è poter usare quella struttura che, così com’è, rappresenta solo un motivo di frustrazione e uno spreco di denaro pubblico. Chiedono al Comune di sbloccare la situazione e intervenire una volta per tutte. Non solo, qualcuno fa notare il pessimo stato in cui versa il marciapiede lato via Ammarengo e chiede di intervenire per evitare cedimenti.

I residenti della zona – sempre a proposito di incompiute – vorrebbero anche vedere ultimati i lavori di realizzazione di un giardino nei pressi del capolinea del 47, in prossimità dell’ascensore di Quezzi, opere accessorie legate allo scolmatore del Fereggiano.

leggi anche
foto
Era ora
Quezzi, dopo cinque anni riaperta la passerella pedonale tra via Pinetti e via Ammarengo