Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Piesse Sestri Levante, raccolti 2.535 euro per le famiglie in difficoltà

L'iniziativa lanciata dalla tifoseria rossoblù è andata a buon fine

Più informazioni su

Sestri Levante. Ha riscosso un notevole successo la raccolta fondi lanciata dagli ultras del Sestri Levante. I sostenitori corsari, nelle ultime settimane, hanno messo in atto una vendita di magliette a scopo benefico. La cifra raccolta, 2.535 euro, sarà destinata alle famiglie in difficoltà economiche che risiedono nel Comune di Sestri Levante.

“In questo momento – dicono – dove chi comanda il calcio nostrano pensa solamente a far ripartire le serie maggiori esclusivamente per i propri interessi e incuranti della difficoltà socio-economica causata dal virus Covid-19, noi come Piesse Sestri Levante che crediamo ancora in un calcio pulito dove i valori da tramandare sono l’appartenenza e la lealtà verso la città in cui viviamo e che sosteniamo ogni domenica abbiamo voluto, tramite l’iniziativa benefica della vendita delle magliette, aiutare concretamente chi sulla propria pelle sta vivendo questa enorme crisi”.

“Tramite la suddetta iniziativa abbiamo raccolto la cifra di 2.535 euro che, come avevamo anticipato, devolveremo al Comune di Sestri Levante convertendo il tutto in buoni spesa. Vogliamo ringraziare chi ha partecipato e contribuito a questa iniziativa a partire dalla cittadinanza fino ai giocatori ed alcuni componenti dello staff tecnico societario. Ci fa inoltre molto piacere che abbia contribuito anche chi oggi si trova lontano dalla nostra città come Antonio Dell’Atti, Simone Bettati, Fabio Fossati e Marco Firenze: ciò vuol dire che la nostra piccola piazza ha saputo trasmettere certi valori. Speriamo di tornare presto alla normalità – concludono i tifosi rossoblù – e di riempire di nuovo i gradoni del Sivori con ancor più orgoglio e con quella passione che ci contraddistingue da sempre”.