Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nuovo ponte, prende forma lo svincolo A7 e A10 e si lavora per riaprire via Perlasca

L'agenda di cantiere questa settimana divisa tra operazioni in quota e a terra. Nella notte del 12 maggio chiusa via Fillak

Più informazioni su

Genova. Il ponte, nella sua ossatura, è pronto ma la struttura che dovrà collegarlo alla rete autostradale già esistente, ovvero la rampa di svincolo tra la A7 e la A10, sulla parte di levante, inizia a prendere forma soltanto in questi giorni. Un viadotto nel viadotto costituito da tre pile e una spalla e che dovrà essere ultimato e completato prima del completamento del viadotto. Questa settimana, in base all’agenda di cantiere pubblicata dalla struttura commissariale, si verificherà il varo della prima campata della rampa, quella tra le pile 1r e 2r. Sarà inoltre imbastita la spalla d’allaccio.

Nell’area del campasso, dove nel frattempo proseguono a pie’ sospinto anche le opere di rafforzamento dell’elicoidale, caldeggiate ad Autostrade da parte del super perito del ministero dei Trasporti Placido Migliorino, si assemblano le altre campate della rampa in modo da essere trasportate in quota al più presto.

Si avvicina anche la riapertura di una delle quattro strade di collegamento tra la Valpolcevera e il centro, ovvero via Perlasca, danneggiata dal ponte crollato il 14 agosto 2018. Dopo avere ricostruito la soletta, questa settimana il programma dei lavori prevede la posa delle barriere stradali, la realizzazione dei cordoli spartitraffico, la posa delle tubazioni idrauliche e infine l’asfaltatura.

Intanto per altre lavorazioni di saldatura in quota sugli impalcati si rende necessaria la chiusura al traffico di via Fillak martedì 12 Maggio dalle 20 fino a cessate esigenze, presumibilmente fino alle 6 del mattino successivo.