Quantcast
Confronto positivo

Nodo ferroviario, i sindacati: “Chiesto allungamento cassa integrazione e clausola sociale”

Generica

Genova. si è svolto questa mattina un incontro in video conferenza tra i segretari generali Feneal Uil (Mirko Trapasso), Filca Cisl (Andrea Tafaria) e Fillea Cgil Liguria (Federico Pezzoli) con il Commissario Straordinario del Terzo Valico e Nodo Ferroviario Calogero Mauceri, il Presidente di Cociv Marco Rettighieri e il responsabile di RFI del progetto del Terzo Valico Mariano Cocchetti .

“E’ stato un confronto positivo – spiegano Trapasso, Tafaria e Pezzoli – da parte di tutti c’è la volontà di ripartire in fretta con un’opera strategica per Genova che sarebbe dovuta terminare nel 2016. La priorità adesso è salvaguardare i cinquanta lavoratori Ex Astaldi, compresi quelli del Consorzio Fergen, la cui cassa integrazione sarà in scadenza a fine luglio”.

“Chiederemo poi l’accesso agli ammortizzatori sociali per l’emergenza Covid-19 per prolungarla per ulteriore nove settimana come previsto dal Decreto fino a quando l’opera non sara’ affidata – proseguono i sindacati – Apprezziamo la disponibilità dei nostri interlocutori e siamo certi che quando arriverà il momento lo spirito di collaborazione sarà tradotto in posti di lavoro”

leggi anche
  • Storia infinita
    Nodo ferroviario di Genova, allarme dei sindacati: “Cassa integrazione in scadenza per 50 lavoratori”
    Generica
  • Grandi opere
    Terzo Valico e nodo ferroviario, il coronavirus rallenta i lavori: a rischio la scadenza del 2023
    Generica