Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Molassana, colpo di accetta in testa dopo una lite: uomo ricoverato in fin di vita al San Martino foto

Sul posto le indagini delle forze dell'ordine

Più informazioni su

Aggiornamento ore 18: L’aggressore è stato rintracciato ed è ora un stato di fermo: si stratta di un uomo italiano, classe 1978, con diversi precedenti, soprattutto per rissa e lesioni. La vittima invece un uomo di origini marocchine, classe 1972, titolare di carta di soggiorno con precedenti specifici per atti osceni nei confronti di minori. E sarebbero stato proprio questi la causa dell’aggressione.

Genova. Una persona è stata portata in codice rosso d’urgenza al pronto soccorso del San Martino a causa di una grave ferita procurata da un colpo di accetta: sarebbe in gravi condizioni.

Ancora pochi di dettagli dell’episodio che sarebbe avvenuto nel primo pomeriggio in via Sertoli, nel quartiere di Molassana in Val Bisagno, nei pressi di un tabacchino: secondo alcune testimonianze dopo una lite sarebbe arrivato il colpo con l’accetta, che avrebbe staccato un orecchio alla vittima.

Al momento le generalità dell’aggressore non sono note, ma si sa che è di origini marocchine di circa 40 anni. I testimoni riferiscono che il motivo dell’aggressione potrebbe essere ricondotto a problemi di vicinato: pare, infatti, che il ferito avesse un comportamento poco consono con i ragazzi della zona. L’uomo potrebbe avere precedenti per atti osceni.

L’aggressore, un italiano, successivamente è fuggito: sulle sue tracce la polizia che ha raccolto sul posto alcune informazioni sul suo aspetto, e sta setacciando il quartiere.