Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Linea Condivisa: Bassetti consiglia test sierologici a tappeto, ma non siano a carico dei cittadini

I costi variano dai 50 e ai 70 euro a persona. Non tutti possono permetterselo

Genova. “L’infettivologo superstar consiglia a tutti i liguri di sottoporsi al test sierologico, per sapere se abbiano contratto il covid-19. Matteo Bassetti fa sapere che ci sono molti laboratori pronti a eseguire questo test. Proposta condivisibile, peccato però che i laboratori siano privati e che il test sia a carico dei cittadini, con costi che variano dai 50 e ai 70 euro a persona. Non tutti possono permetterselo, ma forse il professor Bassetti non lo considera”.

Lo dichiarano il capogruppo di Linea Condivisa Gianni Pastorino e il vicecapogruppo Francesco Battistini commentando le parole di ieri dell’infettivologo dell’Università di Genova.

“Per fortuna Bassetti aggiunge la postilla ‘se possibile’. Quindi un ligure dovrebbe sottoporsi al test se può. E se non può, perché in questo momento non ha 70 euro da spendere? Non importa, avanti il prossimo? – si interrogano Pastorino e Battistini – se è in vena di appelli, allora Bassetti dovrebbe dire a Toti di iniziare a investire, affinché la Regione offra le prestazioni gratuite. Nessuno dovrà sborsare un euro di tasca propria. Abbiamo scritto al presidente Toti e all’assessore Viale per chiedere che la Regione impegni i laboratori pubblici, consentendo a tutti di effettuare test completamente gratuiti, perché se così non fosse si legittimerebbe una vera e propria azione di mercimonio sulla pelle dei cittadini”.