Quantcast
Parlamentino

La maggioranza al municipio Centro Ovest va sotto sulla mozione sul Villa Scassi

Il centrodestra cade votando contro ad una mozione che riconosce il ruolo indispensabile dell'ospedale di Sampierdarena

pronto soccorso villa scassi

Genova. La maggioranza di centrodestra del Municipio II Centro Ovest cade nuovamente votando contro ad una mozione che riconosce il ruolo indispensabile dell’ospedale Villa Scassi. Il documento, presentato dal Partito Democratico, vede il voto favorevole di LeU, lista civica Insieme e del M5S, contrari Lega e Cambiamo, astenuta VinceGenova, F.I. presente ma non votante.

“Il centrodestra locale ha perso l’occasione di mostrare la giusta riconoscenza e un’adeguata tutela nei confronti del personale e della struttura ospedaliera Villa Scassi, probabilmente troppo succubi di un leader regionale da non poter ammettere una fallimentare e dannosa gestione della sanità ligure”, dicono dal Pd.

“Il centrosinistra locale, attraverso questa mozione, ha dimostrato, come nei passati cicli amministrativi municipali, di essere in difesa dell’ospedale Villa Scassi e di riconoscere la sua importanza in ambito cittadino, andando a servire un’utenza di circa 330’000 abitanti tra Ponente, Centro Ovest, Val Polcevera e vallate”, prosegue la nota del gruppo dei Dem.

“Inoltre, attraverso l’approvazione della mozione auspichiamo che l’ospedale Villa Scassi venga preservato e soggetto ad un investimento che salvaguardi le sue eccellenze, migliori gli altri reparti e le opere infrastrutturali necessarie per migliorare i collegamenti con l’ospedale stesso”, concludono dal Partito Democratico.

Più informazioni