Normalità?

Genovesi proiettati alla fase 2, pienone sui sentieri, panchine da tutto esaurito al porto antico fotogallery

Dal Fasce a punta Martin, da forte Ratti a Belvedere, runner solitari, coppie e qualche famiglia. E dove finisce l'asfalto pochi i controlli delle forze dell'ordine

Genova. La giornata di sole, il clima primaverile, la voglia di normalità. Soprattutto la voglia di normalità. E poi il pensiero che tra qualche ora saremo ufficialmente entrati nella fase 2. Che non vuol dire molto dal punto di vista dell’allentamento delle restrizioni per via dell’emergenza coronavirus. Ma tanto basta per spingere migliaia di genovesi a cercare aria e spazio tra i sentieri delle alture e le aree sul mare che non sono state chiuse.

Creuze, salite, percorsi nei boschi o sulle creste mai così frequentati come in questo sabato di maggio. Da forte Ratti al Belvedere di Sampierdarena, dai sentieri meno battuti del Peralto alle colline di Murta, di Geminiano, di Pontedecimo, e poi a ponente con una vetta da “1000” come punta Martin fino al Fasce, nell’estremo levante, per fare solo alcuni esempi, runner solitari, coppie o famiglie con bambini (le passeggiate sono consentite con le persone conviventi) fino a qualche gruppo più numeroso.

Molti, anche all’aria aperta, i cittadini dotati di mascherina. Pochi, nonostante il dispiegamento annunciato di forze dell’ordine, i controlli, almeno dove le auto non possono arrivare. C’è chi si è spinto magari qualche metro oltre il proprio municipio, chi ne ha approfittato per un veloce panino sui prati, chi per salutare qualche conoscente perso di vista da settimane. Niente di male, niente con cui non avremo a che fare nei prossimi mesi, ma sostanzialmente il distanziamento sociale e la cautela l’hanno fatta da padroni, anche in assenza di pattuglie.

Più informazioni
leggi anche
  • Fuori casa
    I genovesi sono già in fase 2: grandi e piccini a passeggio, Spianata Castelletto torna a popolarsi
  • Nuove regole
    Fase 2, da lunedì a Genova riaprono parchi e spiagge ma con aree transennate e presidi nel weekend