Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Furti e borseggi in strada tra Sampierdarena e Sestri: due denunce

Più informazioni su

Genova. Sono stati due gli interventi per furto, di cui uno diventato una tentata rapina, effettuati ieri dai poliziotti del Commissariato Cornigliano e di Sestri Ponente.

In entrambi i casi sono stati individuati e denunciati i responsabili, due algerini rispettivamente di 24 e 34 anni, entrambi pluripregiudicati ed irregolari.

Il primo episodio è avvenuto a Sampierdarena: la vittima, un 62enne genovese che mentre camminava in via Dondero è stato avvicinato dal primo denunciato che gli ha sfilato dal borsello il telefono cellulare. Accortosi del furto, si è dato subito all’inseguimento del ladro raggiungendolo e fermandolo poco dopo, riuscendo anche a farsi restituire il maltolto, schivando però un pugno. Gli agenti del Commissariato di Cornigliano hanno rintracciato il rapinatore all’interno di un bar della zona, trovandolo in possesso di 3 involucri in cellophane contenenti circa 100 grammi di cannabis. Il giovane è stato denunciato anche per la detenzione dello stupefacente ai fini dello spaccio.

Il secondo intervento risale al pomeriggio di ieri quando un 67enne genovese, uscito da un supermercato e salito in auto pronto per ripartire, è stato fermato dal 34enne algerino che gli segnalava un problema alla gomma anteriore.

Il genovese a quel punto è sceso per guardare lo pneumatico e non si è accorto che un complice, nel frattempo, si è avvicinando dalla parte del lato passeggero rubandogli il borsello adagiato sul sedile.

Una volta resosi conto di quanto avvenuto, il genovese ha chiamato il 112 seguendo a distanza l’algerino senza mai perderlo di vista, rendendo così possibile l’immediato rintraccio da parte dei poliziotti del Commissariato di Sestri Ponente. Il ladro è stato accompagnato presso gli Uffici della Questura e denunciato per furto aggravato, in concorso con persona rimasta ignota.