Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Focaccia di Recco, dopo il lockdown ecco i primi ristoranti aperti dove tornare subito a mangiarla

Si inizia con due locali a Recco e uno di Sori tra quelli aderenti al consorzio

Genova. Iniziano a riaprire al pubblico da lunedì 18 maggio anche i ristoranti del consorzio della focaccia di Recco, seguendo le prescrizioni previste dalle linee di indirizzo approvate dalle Regioni per il contenimento dell’epidemia di coronavirus.

Lunedì 18 si inizia a Recco con il ristorante pizzeria del Ponte dei fratelli De Ferrari e il ristorante Da O Vittorio di Gianni e Vittorio Bisso, a seguire martedì 19 a Sori con Edobar dei cugini Giorgio e Fabio Benvenuto.

Saranno situazioni nuove quelle che si dovranno affrontare, forse all’inizio le norme di distanziamento sociale e igienico–comportamentali al ristorante potrebbero creare qualche timore, difficile non stringersi la mano o anche non riabbracciarsi con i clienti abituali, ma il piacere di poter dare nuovamente ospitalità ai propri tavoli, veder la cucina che lavora e sentire animarsi i propri ristoranti avrà presto il sopravvento trasmettendo il piacere della convivialità.

E chi entrerà, dopo la dura esperienza vissuta, probabilmente proverà vere emozioni nel poter nuovamente vivere, apprezzandolo più di prima, il piacere del mangiar fuori casa. E poi intorno ad una focaccia di Recco tutto sarà più facile. A seguire arriveranno anche tutti gli altri ristoranti con l’obiettivo ai primi di giugno di essere tutti riaperti.