Quantcast
Sabato 23 maggio

Dopo il lockdown riparte anche il Parco Avventura, divertimento e brividi tra gli alberi del Righi

Si potrà accedere solo su prenotazione, clienti e personale dovranno indossare guanti e mascherina

Generica

Genova. Anche grazie all’ordinanza regionale che consente la ripresa dell’attività di piccoli parchi giochi, gonfiabili e aree divertimento, questo sabato 23 maggio, alle 10, riapre anche il Parco Avventura di Genova Righi. “Finalmente sabato riapriremo il nostro Parco Avventura, ancora più bello e con nuovi percorsi spettacolari, spiega il titolare del Parco Romolo Benvenuto.

Apriranno sette percorsi con oltre 60 postazioni aeree e dal nuovissimo “Blu Mare”, ad oltre 12 metri da terra, si potrà godere di un panorama sul golfo di Genova. “Abbiamo lavorato tutto l’inverno per ingrandire il Parco, pulire altre aree del bosco, scoprire nuovi punti di vista panoramici e nuove altezze su cui cimentarsi, sempre in piena sicurezza”, continua Benvenuto.

“Per l’emergenza Covid abbiamo previsto regole idonee a garantire l’accesso al Parco in sicurezza, nel pieno rispetto delle normative per i visitatori ed il personale – spiegano i gestori – l’accesso ai percorsi sarà consentito solo su prenotazione telefonica chiamando il numero 331 7607496, la prenotazione è indispensabile per consentire la regolazione degli ingressi. I clienti ed i loro accompagnatori dovranno indossare mascherina e guanti, così come gli istruttori e gli operatori del Parco”.

“Il Parco Avventura è tuttavia un luogo all’aperto in uno splendido bosco, ove i percorsi avventura si effettuano singolarmente su alberi molto distanziati tra loro. Con le nuove regole avremo grandi spazi mai affollati, dove la natura ci è vicino e da quest’anno, dalla piattaforma più alta, si potranno ammirare Genova e il suo golfo, fino al promontorio di Portofino, da un punto di vista veramente unico” conclude Romolo Benvenuto.

Orari sabato 23 e domenica 24 maggio dalle 10 alle 18. Sino a metà giugno il Parco Avventura aprirà tutti i sabati, le domeniche ed i festivi dalle 10 alle 18, a metà giugno e fino a metà settembre sarà aperto tutti i giorni.