Quantcast
"di comunità"

Da mercoledì un milione di mascherine gratuite in Liguria (ma non sono le chirurgiche)

Arrivano dalla protezione civile nazionale e saranno i sindaci a decidere che uso farne

Generica

Genova. Da mercoledì un milione di mascherine gratuite saranno distribuite in Liguria con modalità che saranno decise dai singoli sindaci. Lo ha annunciato in serata l’assessore Giacomo Giampedrone. Si tratta delle mascherine “di comunità” inviate dal commissario all’emergenza Domenico Arcuri, le prime arrivate da Roma da quando è iniziata l’emergenza. La Regione curerà la distribuzione ai Comuni attraverso la protezione civile.

“Saranno i sindaci a disporne come riterranno più opportuno – ha aggiunto Giampedrone -. Spetterà a loro decidere a quali fasce d’età consegnarle e con quali modalità di distribuzione”. Non saranno mascherine chirurgiche certificate ma mascherine filtranti monouso prodotte ai sensi dell’articolo 16, comma 2, del Decreto legge 18 del 2020. “Sono un po’ diverse da quelle che siamo abituati a vedere – aggiunge Giampedrone – ma per l’utilizzo della vita di tutti i cittadini hanno la loro funzione. Ne seguiranno altre, questo è il primo milione e faremo vari tentativi di distribuzione”.

“Valuteremo domani che uso farne quando capiremo di che tipologia sono e quante ne arriveranno”, riferisce il consigliere delegato alla protezione civile del Comune di Genova Sergio Gambino. Probabilmente non verranno distribuite in farmacia. In questi giorni le mascherine cosiddette Montrasio, quelle bianche e grandi senza elastici che coprono naso e bocca, vengono distribuite dalla polizia locale a chi viene trovato in giro senza (ricordiamo che in città vige l’obbligo di indossarla anche nei luoghi aperti).

Ieri intanto – ha riferito Giampedrone – altre 160 tra mascherine di comunità, chirurgiche e FFP2 sono state consegnate dalla Regione a sindaci, prefetture ed enti provinciali per il personale dei servizi essenziali.

leggi anche
  • Precisazioni
    Mascherine obbligatorie, Bucci: “Scegliamo la prudenza per massimo due settimane”
    Coronavirus: scene di vita quotidiana a Genova, mascherine e trasporto pubblico
  • Chiaro?
    Non più solo consigliate, a Genova da oggi mascherine obbligatorie sempre
    Coronavirus: scene di vita quotidiana a Genova, mascherine e trasporto pubblico
  • Solidarietà
    I commercialisti genovesi donano mascherine e schermi protettivi all’Anpas
    Generica