Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, Oms: “In Europa 159mila morti in eccesso, seconda ondata ipotesi reale”

Un dato che dimostrerebbe l'affanno dei sistemi sanitari

Più informazioni su

Genova. In conti non tornano in tutta Europa: secondo l’Oms sarebbero almeno 159 mila i morti “in eccesso” conteggiati in questi mesi, non classificati come decessi a causa Covid. Un dato allarmante, dato che questi numeri sono fuori dai trend consolidati.

A commentare questo dato Hans Kluge, responsabile per il Vecchio Continente dell’Organizzazione mondiale della Sanità, che mette in guardia i vari sistemi sanitarie europei: “Il rischio di una seconda ondata di contagi è molto reale in alcune aree. Dobbiamo imparare la lezione che abbiamo avuto dalla prima ondata, ad esempio considerando che la disponibilità di dispositivi di protezione personale è cruciale. Voglio ricordare – ha concluso – che nessuno è al sicuro finché tutti non saranno al sicuro”.

Il conto totale di positivi al covid nel vecchio continente sarebbe al momento di due milioni di persone, con una conta dei decessi arrivata fino a 175mila morti. Il 72% di queste sono state registrate in soli quattro Paesi, vale a dire in Spagna, Italia, Regno Unito e Francia. Il 94% dei deceduti erano persone over 60 e nel 97% dei casi avevano almeno un’altra patologia, tra i più frequenti i problemi cardiovascolari, ha osservato Kluge.