Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, in Liguria il numero dei guariti doppia quello dei morti ma non bisogna abbassare la guardia

Nelle ultime 24 ore in Liguria secondo i dati di Alisa e Regione 11 persone sono decedute per il Covid-19. I casi di contagio attivo sono ancora oltre 5000

Più informazioni su

Genova. 1753 tamponi effettuati, -29 casi di contagio attivi, 11 decessi e 25 ospedalizzati in meno. Sono alcuni dei dati che si evincono dal bollettino quotidiano emesso da Alisa e Regione come flusso per il ministero. La Liguria è quindi a quota 5061 casi da inizio emergenza, numero a cui si devono aggiungere i deceduti totali, 1252, e i guariti con doppio tampone, 2330 (112 più di ieri).

Tre dati positivi quindi: la conferma del trend di diminuzione dei nuovi contagi e degli ospedalizzati e poi il fatto che il numero dei guariti sia vicino a doppiare quello delle vittime del Covid-19.

Inoltre persone curate a domicilio in Liguria sono 2666, 33 in meno rispetto a ieri, segno che l’epidemia sta arretrando anche nelle sue forme più lievi. I soggetti in sorveglianza attiva a Genova sono 410, nel Tigullio 328. I contagiati in provincia di Genova sono 3139, 872 nel savonese, 758 nell’imperiese, 284 nello spezzino.

“I dati ci confermano tutti la stessa cosa ovvero che l’epidemia sta perdendo terreno nella nostra regione ma, in questa fase 2 la nostra sanità non mollerà i presidi attuati nella fase 1 nella malaugurata ipotesi ci fosse una nuova inversione di tendenza”, ha commentato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.