Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ciclismo, la Milano-Sanremo si correrà sabato 8 agosto

Sarà la seconda gara in linea dopo la ripresa

Più informazioni su

Genova. L’Unione Ciclistica Internazionale ha autorizzato il nuovo calendario ciclistico mondiale, rivoluzionato dopo l’emergenza sanitaria che di fatto ha cancellato cinque mesi dal calendario 2020.

L’Italia con Strade Bianche, sabato 1 agosto, darà il via alla nuova stagione. Sabato 8 agosto sarà la volta della Milano-Sanremo, che inizialmente era stata programmata per il 21 marzo ed era stata rinviata il 6 marzo.

Restano invariate le date dei grandi giri già stabilite da alcuni giorni: il Tour de France dal 29 agosto al 20 settembre, Giro d’Italia dal 3 al 25 ottobre e Vuelta di Spagna dal 20 ottobre al 8 novembre. La corsa spagnola sarà di sole 18 tappe e non più di 21.

Per quanto riguarda le altre classiche, le nuove date sono queste: 30 settembre Freccia Vallone, 4 ottobre Liegi-Bastone-Liegi, 10 ottobre Amstel Gold Race, 18 ottobre Giro delle Fiandre e 25 ottobre Parigi-Roubaix.

Il Giro di Lombardia chiuderà il calendario delle corse il 31 ottobre. Tra le corse reinserite in calendario c’è anche la Tirreno-Adriatico che prenderà il via il 7 settembre e si concluderà il 14 settembre.

Di seguito il nuovo calendario.

1 agosto: Strade Bianche (Italy)
5-9 agosto: Tour de Pologne (Poland)
8 agosto: Milano-Sanremo (Italy)
12-16 agosto: Critérium du Dauphiné (France)
16 agosto: Prudential RideLondon-Surrey Classic (Great Britain)
25 agosto: Bretagne Classic – Ouest-France (France)
29 agosto-20 settembre : Tour de France (France)
7-14 settembre: Tirreno-Adriatico (Italy)
11 settembre: Grand Prix Cycliste de Québec (Canada)
13 settembre: Grand Prix Cycliste de Montréal (Canada)
29 settembre-3 ottobre: BinckBank Tour
30 settembre: La Flèche Wallonne (Belgium)
3-25 ottobre: Giro d’Italia (Italy)
4 ottobre: Liège-Bastogne-Liège (Belgium)
10 ottobre: Amstel Gold Race (the Netherlands)
11 ottobre: Gent-Wevelgem in Flanders Fields (Belgium)
14 ottobre: A Travers la Flandre (Belgium)
15-20 ottobre: Gree-Tour of Guangxi (China)
18 ottobre: Tour des Flandres (Belgium)
20 ottobre-8 novembre: Vuelta Ciclista a España (Spain)
21 ottobre: Driedaagse Brugge-De Panne (Belgium)
25 ottobre: Paris-Roubaix (France)
31 ottobre: Il Lombardia (Italy).

RCS Sport, organizzatrice degli eventi in Italia, non nasconde la propria delusione per le sovrapposizioni: “La pubblicazione del calendario da parte dell’UCI è un importante passo in avanti che certamente aiuterà tutte le realtà coinvolte a riprogrammare la stagione. È il frutto di un lungo lavoro che, come mai prima, ha visto il coinvolgimento di istituzioni, organizzazioni, squadre e di chi a diverso titolo ha dato il proprio contributo a questa non semplice scelta. Per salvaguardare l’importante patrimonio delle corse ciclistiche e mantenerle vive si è dovuto fare qualche sacrificio anche considerando il breve arco temporale all’interno del quale si potevano inserire tutte le corse della stagione”.

“Abbiamo fatto una serie di proposte alternative che a nostro giudizio avrebbero limitato alcune sovrapposizioni di calendario – prosegue -. Queste proposte non sono state recepite. Riteniamo comunque questo risultato importante per la ripartenza, soprattutto in questo momento, vista la drammatica situazione sanitaria che sta colpendo tutti i settori della nostra vita”.