Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Basket, Petrucci svela: “Vorrei portare Genova in Serie A”

Il massimo campionato rischia di avere solamente quattordici squadre al via

Genova. Un anno fa la Federazione Italiana Pallacanestro cercò di portare la Serie A a 18 squadre; la Scandone Avellino, però, rinunciò. Il campionato venne così disputato da 17 formazioni, fino all’interruzione anticipata.

Quest’anno si era pensato di reintegrare Torino nella massima categoria, ma la Serie A potrebbe ritrovarsi con sole 14 squadre ai nastri di partenza. Virtus Roma, Cremona, Pesaro e Pistoia, infatti, sono in difficoltà e rischiano di non iscriversi.

Il presidente della Fip, Gianni Petrucci, sta cercando di risolvere questo grande problema, insistendo in particolar modo sul credito d’imposta come ciambella di salvataggio per le squadre. “Mesi fa dissi che la pandemia avrebbe cambiato la geografia non solo del basket ma dello sport. Ci siamo – ha affermato Petrucci -. Sono anni che si auspicavano norme non più rigide ma rispondenti ad un campionato dove se parti sai pure che devi terminarlo. Norme fatte nella piena autonomia della Comtec con la conoscenza dei presidenti di Lega. È una concausa: come si poteva pensare che nessun club di basket sarebbe stato coinvolto nella crisi?“.

“Non lo so, mi affido al presidente di Lega Gandini che ci dirà il format da valutare in consiglio federale” dichiara Petrucci in merito alla prossima Serie A.

Gianni Petrucci non ha neanche nascosto il suo grande sogno per la prossima stagione sportiva di basket: quello di riportare a Genova una squadra di alto livello.Vediamo se riesco a convincere Beniamino Gavio, imprenditore di successo che ha Tortona in Serie A2. Nel calcio il lodo che porta il mio nome fu fatto per evitare di trovarsi senza sport in quelle città che d’incanto si erano ritrovate con problemi. Sto pensando a qualche idea del genere nel basket, lo dirò nel consiglio federale di venerdì prossimo. Sarà qualcosa che possa creare interesse e faccia entrare grandi imprenditori nel basket”.

Una formazione del capoluogo ligure in Serie A1 manca dal 1977/1978, ultimo anno dell’Athletic Genova, che l’anno successivo si trasferì a Novara e poi scomparve.

Infine il presidente Fip si augura un aiuto concreto per il basket da parte del governo italiano: “il credito d’imposta sulle sponsorizzazioni sportive, salverebbe tutte le società professionistiche e non solo”.