Quantcast
Selvaggi

Tutti chiusi in casa, chi fa festa sono i cinghiali: razzia nei cassonetti di Quezzi

La strada è stata poi ripulita dal personale Amiu durante il servizio notturno

Generica

Genova. Chi è transitato questa mattina per via Portazza, a Quezzi, non si è reso conto di nulla perché nel frattempo i netturbini di Amiu era giù entrati in azione con il servizio notturno di Amiu. Non è stato un lavoro immediato ripulire i resti di un “mega party” organizzato, si fa per dire, da alcuni cinghiali.

Gli ungulati, attirati dal cibo contenuto nei cassonetti – in gran parte gettato erroneamente nell’indifferenziato – hanno rovesciato la spazzatura sull’asfalto banchettando indisturbati.

Intanto, oltre al normale svuotamento dei cassonetti e alla sanificazione che è stata implementata in queste settimane, Amiu da mercoledì 22 aprile riattiverà in tutta la città il
ritiro dei rifiuti ingombranti presso l’abitazione. Si tratta del consueto servizio a pagamento che prevede il ritiro al piano direttamente a casa, e che lo scorso 13 marzo era stato fermato per l’emergenza Coronavirus.

Più informazioni
leggi anche
  • "il signore è il mio pastore"
    Molassana, cinghiale ‘devoto’ entra in chiesa e divora gli ornamenti floreali
    cinghiale in chiesa
  • Sotto attacco
    Scappa da un cinghiale, si getta nel canneto e si rompe una gamba: salvato dai vigili del fuoco
    Generica
  • Pericolo
    Quezzi, l’assalto dei cinghiali al cassonetto “lanciato” in strada: auto danneggiate e rifiuti dispersi
    Generica
  • Emergenza
    Quezzi letteralmente invasa dai cinghiali, ora gli abitanti si dividono: abbatterli o salvarli?
    Generica
  • Ungulati
    Quezzi, i cuccioli di cinghiale consegnati “in pasto” ai cacciatori: gli animalisti si mobilitano
    Generica