Quantcast

Camogli. E’ arrivato dai boschi del monte di Portofino fino alla spiaggia di ciottoli del borgo marinaro di Camogli. Ha saggiato l’acqua con una zampa e poi è entrato, prima con timidezza, e poi con dei tuffi veri e propri. Più che un capriolo, sembrava un delfino.

L’animale selvatico è stato avvistato da alcuni cittadini residenti nella splendida palazzata dai colori pastello, immortalato da smartphone e macchine fotografiche, e poi fatto circolare sui social anche grazie alla popolata rete del gruppo Limet.

Qualche ora più tardi purtroppo il capriolo, si presume lo stesso esemplare, è stato soccorso poco distante perché rimasto ferito nel tentativo di superare una cancellata. Purtroppo dopo qualche ora è morto.

Più informazioni
leggi anche
  • Bentornata
    Fauna selvatica, la lontra è tornata in Liguria: nuovi avvistamenti dopo quarant’anni
    lontra foto di Bernard-Boehne