Tema caldo

Test sierologici, Toti batte il tempo al governo: “28 aprile tardi per sapere quali utilizzare”

Il governatore preoccupato anche per i tempi lunghi per il rilascio della app di tracciamento "Immuni"

Genova. Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti si dice “perplesso”, come si dicono perplessi altri governatori regionali, per i tempi prospettati dal governo per avere un via libera ufficiale a determinati tipi di test sierologici. La validazione dell’Istituto superiore di sanità e quindi dell’esecutivo potrebbe non arrivare che alla fine del mese, il 28 o il 29 del mese.

La scadenza, lontana, è stata prospettata durante una riunione della conferenza Stato Regioni presieduta da Toti insieme al presidente dell’Emilia Romagna Bonacini. “Stiamo aspettando dal governo che venga convalidato almeno uno dei test sierologici che sono in circolazione e a disposizione – ha spiegato Toti – ne abbiamo fatto ieri 12 mila nelle rsa, ne stiamo facendo altrettanti nel mondo degli ospedali, poi effettueremo altre migliaia di test grazie a un campione significativo dei donatori di sangue per avere un’idea statistica di quale sia la penetrazione del virus nella società, ma vorremmo sapere quale sia il test sierologico considerato più affidabile dal governo e dal comitato scientifico che lo supporta”.

Toti ha rivelato che, a quanto risulta, anche i tempi per il rilascio della app di tracciamento del Covid-19 non sono brevi. “Ci vorranno probabilmente alcune settimane perché venga applicata”.

leggi anche
  • Contact tracing
    Coronavirus, l’Italia pronta a lanciare la app Immuni: ecco come funziona tra pregi e punti deboli
  • La strategia
    Coronavirus, Toti prepara il piano per la fase 2: “Test sierologici su decine di migliaia di persone”
  • Il piano
    Coronavirus, la Liguria avvia lo screening statistico: entro dieci giorni quasi 50mila test sierologici
  • Accordo
    Coronavirus, Ansaldo Energia attiva i test sierologici sui dipendenti: ecco come funzionano
  • Screening
    Fase 2, test sierologici per chi torna al lavoro: la Liguria prepara il bando per laboratori privati