Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Spesa a domicilio, Ascom a Genova lancia l’applicazione “camallapp”

Il tentativo di costruire una rete per le consegne a cui possono aderire tutti i negozi cittadini

Più informazioni su

Genova. Molte attività commerciali e di somministrazione in questo momento sono purtroppo chiuse, ma hanno la possibilità di effettuare vendita e consegna a domicilio ed altre, regolarmente aperte, necessitano altresì di consegnare al domicilio del cliente, è emersa quindi l’esigenza di costruire una “rete consegne” che possa favorire le imprese e i cittadini, tramite chi fa da sempre questo servizio.

Confcommercio Genova – dichiara il Presidente Paolo Odone – ha creato, tramite la propria rete di soci e la disponibilità gratuita da parte di Colouree, una startup genovese specializzata in dati territoriali, della app “Camallapp” , una web app accessibile da qualsiasi device che permette in modo semplice ed immediato al cittadino di scoprire tutte le attività locali che effettuano consegne a domicilio nel territorio Genovese.

Basta infatti digitare www.camallapp.it da smartphone o computer per avere accesso diretto ad una mappa interattiva della città con l’indicazione geo-riferita di tutte le attività che si iscriveranno tramite il portale nella pagina di Confcommercio www.ascom.ge.it.

Il cittadino può quindi iniziare la ricerca sia centrando la mappa sulla propria abitazione per scoprire tutte le attività nei dintorni che effettuano consegna a domicilio, sia effettuando una ricerca libera su tutta la città per categoria di prodotto che si vuole acquistare. Una volta selezionata un’attività è quindi possibile accedere a tutte le informazioni di dettaglio quali contatti, orari di consegna, costi e aree di copertura del servizio.

Gianni Ratto amministratore delegato di società gestione mercato prosegue sottolineando che “asse portante di tutto il progetto sarà la Logistica Diretta ed Indiretta che afferisce al centro Agroalimentare di Genova”.

Un sistema consolidato, che utilizza l’esistente e la voglia di intraprendere del piccolo commercio, mai come in questo periodo al servizio del consumatore. “Siamo quindi arrivati – prosegue Odone -grazie a tutte queste competenze messe a sistema , a definire la possibilità in questa fase di emergenza, ma che dovrebbe diventare un modello virtuoso durante la fase due, a semplificare il mondo delle consegne senza un aggravio di costi per l’utente finale e con una spesa contenuta per le attività commerciali che riusciranno così a contare su una rete capillare di consegne in città
Naturalmente possono iscriversi a camallapp tutte le imprese che desiderano effettuare vendita con consegna a domicilio in modo da avere visibilità nei confronti dei cittadini e in questo modo troveranno anche il riferimento di chi può effettuare la consegna, per farlo occorre iscriversi.
Molti imprenditori si sono attrezzati in questo modo per affrontare almeno in parte le difficoltà di questo periodo così difficile e come Confcommercio Genova siamo come sempre a loro disposizione cercando soluzioni agili per aiutarli a restare sul mercato”.